Filippa bacia Fabio Fazio per vendicarsi di Daniele Bossari

Daniele Bossari è il vincitore indiscusso di questa edizione del Gf Vip. Dopo essere stato incoronato dal pubblico, continuano i commenti lusinghieri nei suoi confronti e nei confronti della sua famiglia formata da Filippa Lagerback e la figlia Stella e la prima si è resa protagonista di un siparietto molto divertente a Che Tempo che fa.

Filippa bacia Fabio Fazio per vendicarsi di Daniele Bossari

ilary daniele

Durante la finale la bella Ilary Blasi ha scelto un modo molto malizioso per annunciare il vincitore. Tra Luca Onestini e Daniele Bossari ha scelto di rifugiarsi tra le braccia dell’affascinante conduttore stampando un bacio in bocca che non è passato inosservato a Filippa che ha scherzosamente affermato “E’ durato ben 12 secondi”!

E così, tornata alla trasmissione che l’ha resa famosa, Che Tempo che Fa, Filippa ha voluto restituire pan per focaccia al compagno che l’ha chiesta in moglie proprio durante la finale scatenando la commozione di molti. Istigata da Luciana Littizzetto ha deciso di baciare appassionatamente il suo partner televisivo Fabio Fazio il quale, pur evidentemente sorpreso dallo sviluppo della serata ha mostrato di gradire non poco l’effusione della bellissima svedese.

Selvaggia Lucarelli contro la vittoria di Bossari: “Non ne aveva bisogno”

fonte: facebook
fonte: facebook

La vittoria di Daniele Bossari ha suscitato l’entusiasmo di molti personaggi noti del mondo dello spettacolo oltre che del pubblico. In molti si sono chiesti come mai un conduttore così talentuoso e gentile, che si è accattivato le simpatie di tutti gli inquilini per il suo modo di fare rispettoso e pacato, sia rimasto così a lungo lontano dalla scena televisiva tanto da aver attraversato, come raccontato da lui stesso, un periodo di depressione. A fare una lucida analisi della questione è stata la giornalista Selvaggia Lucarelli che ha affidato alla sua pagina facebook uno sfogo piuttosto eloquente:

Non riesco a unirmi al coro dei “che carino Bossari”, “che carini lui e Filippa” “che bello che sia rinato dopo un periodo buio!”. Evviva l’amore. Evviva il riscatto. Evviva il bene che vince sul male.
Non ce la faccio non perché non pensi tutto il meglio possibile di lui e Filippa. Anzi. Non ce la faccio proprio perché lo pensavo pure prima e non mi serviva il Gf per accorgermene. Filippa e Daniele Bossari appartengono a quella fascia di persone perbene che in questo ambiente faticano. Sono monogami da secoli, non hanno mai raccontato nulla di pruriginoso ai giornali, hanno cresciuto una figlia sana e bellissima senza svenderla a social-marchette. [..] Ecco, questa è la gente con cui il mondo dello spettacolo non vuole avere a che fare. E infatti, il telefono di Daniele non suonava più. Poi arriva il Grande fratello vip.[..]Daniele non è stato aiutato da nessuno, è emerso solo perché la fauna attorno a lui era così deprimente che il suo essere perbene è diventata una qualità di quelle che svettano a una festa di nani. E il paradosso della faccenda è che Daniele, ora, passa per quello che grazie al sistema ha una seconda possibilità, ha la fama di ritorno, ha una possibilità di guarigione. Peccato che lo guarisca chi l’ha fatto ammalare. Peccato che lo promuova chi l’aveva declassato. Per questo non gioisco per Daniele e Filippa. Non avevano bisogno del Grande fratello, perché qualcuno si accorgesse di quanto sono umani e puliti [..]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*