Romina Carrisi Jr si confessa. Il rapporto con la famiglia, la sorella Ylenia e il lavoro

Dopo tanti anni torna a parlare la figlia di Al Bano e Romina Power, Romina Carrisi Jr. Appena compiuti 30 anni la ragazza si confessa e lo fa in una lunga intervista sul giornale Chi.

“Volevo fare l’attrice”

La figlia di Al Bano affronta l’argomento riguardo il suo lavoro e spiega che il suo sogno era fare l’attrice: “Volevo fare l’attrice ma ai provini non mi prendevano, mentre venivo invitata continuamente ai talk show. Mi destabilizzava essere riconosciuta, ma non per quello che sapevo o volevo fare“. In questo momento, però, si è presa una pausa e ha deciso di occuparsi dell’esportazione all’estero dei vini della tenuta Carrisi, sita in Cellino San Marco, paese d’origine del papà.

“Sono contenta per il ritorno di mamma e papà”

Altro argomento su cui si espone è il ritorno professionale dei genitori: “Sono contenta che siano tornati a lavorare insieme, ritrovare il sereno dopo anni di guerra è come quando spunta il sole dopo il diluvio, in quel momento ringrazi gli angeli e gli dèi. Capisco che la loro storia sia anche la proiezione di un sentimento popolare e che rivederli insieme regali l’illusione di rivivere il passato, ma ho provato a combattere la nostalgia dopo esserne stata schiacciata e non mi piace glorificare la sofferenza”. E non si lascia sfuggire l’occasione di parlare della separazione sentimentale dei suoi e di come questa abbia avuto un forte impatto sulla sua vita: “Quando i miei si sono lasciati avevo 12 anni e non ho avvertito subito il cambiamento perché continuavano a viaggiare mentre io vivevo a Cellino. Fu una maestra, a scuola, a renderlo vero, a farmi sentire come se fossi ‘diversa’ solo perché i miei genitori si erano lasciati. Nell’Italia di quegli anni il divorzio non era previsto, si sentivano tutti in diritto di giudicare“.

“Mia sorella Ylenia”

Nel corso dell’intervista, la piccola Carrisi ha parlato anche di un episodio doloroso che ha colpito la sua famiglia, ovvero la scomparsa della sorella Ylenia e la ricorda con affetto: “Avevo sei anni, i miei genitori portarono me e Cristèl a vivere in Svizzera a casa di amici per un mese e mezzo perché dovevano andare a cercare Ylenia. Ricordo i collage di fotografie che facevamo per dirle ‘bentornata’. Ma non è mai tornata“. Un dolore ancora profondo che probabilmente non si allevierà mai del tutto.

“Sono miei fratelli”

Nonostante si parli molto della diatriba in casa Carrisi, tra Romina, Loredana e Romina, Romina Jr ha voluto anche parlare dei fratelli più piccoli: “Sono i miei fratelli, li ho visti nascere. Ricordo che davo il latte a Jasmine e le cambiavo il pannolino mentre oggi lei ha 16 anni e andiamo in palestra insieme e parliamo di diete. Con lei e Al Bano Jr ridiamo tanto, hanno senso dell’umorismo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*