7 suggerimenti utili per far stare un bambino in acqua in modo sicuro

-
18/01/2017

7 suggerimenti utili per far stare un bambino in acqua in modo sicuro

Il tuo bambino adora il momento del bagnetto? Sei pronta a portarlo in piscina o al mare quest’estate? Se la tua risposta è sì, allora hai bisogno di leggere questo articolo.
Fare una nuotata è un ottimo modo per far fronte al caldo. Ma l’acqua può essere pericolosa per il tuo bambino che si trovi in un secchio, in una piscina, in una vasca o che si tratti del lago o del mare. Ricorda, anche quella che per noi sembra essere poca acqua può essere abbastanza per far annegare un bambino. Eri già a conoscenza dei seguenti consigli da adottare per far giocare il bambino in acqua in maniera sicura quest’estate? Continua a leggere questo articolo per conoscere i consigli più utili da seguire per salvaguardare il tuo bambino!

7 suggerimenti utili per far stare un bambino in acqua in modo sicuro

I bambini fanno il bagnetto in vaschette apposite. Alla loro età non sono degli esperti nuotatori. L’acqua può essere pericolosa per loro, perché c’è il rischio di annegamento.
Per impedire che il tuo bambino anneghi, devi seguire questi semplici suggerimenti di sicurezza.

1. Fai fare il bagno al tuo bambino sotto stretta sorveglianza

Stai con il tuo bambino per tutto il tempo del bagnetto. Se il bambino ha meno di un anno, mantienilo sempre. Non riempire mai la vaschetta completamente mentre lo lavi. Basta riempirla per circa 10 centimetri e far stare il bambino in posizione seduta. Non lasciarlo mai da solo nella vasca, neanche per rispondere al telefono o al citofono.


Leggi anche: È sicuro far dormire il bambino su un fianco?

2. Metti una recinzione alla tua piscina

Se possiedi una piscina privata, metti intorno una recinzione. La recinzione impedirà che il tuo bambino raggiunga la piscina e vi cada dentro. Chiudi a chiave tutte le porte che conducono alla piscina. Se hai una piscinetta in plastica, svuotala e conservala in posizione verticale dopo l’uso.

3. Assicurati che il tuo bambino abbia un costume da bagno appropriato

Dovresti iniziare a portare il tuo bambino in piscina solo dopo il quarto o quinto mese di vita, ossia quando inizia a essere in grado di tenere la testa dritta. Scegli una piscina clorurata o un lago non inquinato per portare il tuo bambino a fare una nuotata. Assicurati che il bambino indossi il costume da bagno e abbia un galleggiante. Un costume da bagno adeguato ne impedirà l’annegamento. Assicurati anche che i bagnini controllino il tuo bambino mentre lui si gode una bella nuotata.

4. Metti un salvagente sul fondo della vasca

Mettendo un salvagente sul fondo della vasca, impedirai che il tuo bambino scivoli accidentalmente e anneghi nella vasca.

5. Togli i giocattoli dalla piscina

Dopo aver fatto una nuotata, assicurati di togliere immediatamente i giocattoli dalla piscina. Questi oggetti galleggianti potrebbero attirare l’attenzione del tuo bambino, che potrebbe accidentalmente cadere nella piscina e annegare, nel tentativo di raggiungerli.

6. Regola la temperatura dell’acqua

È bello stare in acqua se la temperatura è compresa tra i 28° e i 30° C. Ma se la temperatura scende al di sotto dei 20°, diventa troppo fredda. I bambini si sentono più a loro agio in acqua calda. Quindi, prima di mettere il tuo bambino nella vasca, controlla la temperatura dell’acqua sul dorso della tua mano per assicurarti che sia la temperatura giusta per lui.


Potrebbe interessarti: Acqua ossigenata, 20 consigli utili su come usarla

7. Segui un corso di rianimazione cardio-respiratoria

Sarebbe una buona idea seguire un corso di pronto soccorso che ti permetta di intervenire nel caso in cui il tuo bambino dovesse avere un incidente in acqua. Se il tuo bambino sta annegando, puoi utilizzare la tecnica della rianimazione cardiopolmonare. Ti potrà essere d’aiuto per salvare la sua vita.

Ricorda questi 7 semplici consigli e lascia che il tuo bambino si diverta quest’estate.

Quali precauzioni segui tu per proteggere il tuo bambino dagli incidenti che possono succedere in acqua?