Frasi per la festa del papà che non c’è più

-
01/02/2017

Frasi per la festa del papà che non c’è più

La festa del papà è sempre un evento lieto. In questa giornata ogni figlio ha l’occasione di mostrare l’affetto sincero che  prova nei confronti del proprio papà. Quando purtroppo il papà non c’è più però, gli umori sono diversi. Ricordare con delle frasi i propri cari che non ci sono più è un modo per sentirsi sempre vicini a loro. Per questo oggi vi suggeriremo alcune frasi per festeggiare il 19 marzo anche se i vostri papà non sono più fisicamente con voi.

Frasi per la festa del papà che non c’è più

Anche se il vostro papà non è più accanto a voi nella vita quotidiana, è sempre vero che i veri affetti non svaniscono mai. I legami familiari rimangono indissolubili nel tempo: ognuno di noi continua la sua vita circondato dall’affetto dei familiari anche se non ci sono più. E’ importante alimentare questo rapporto spirituale e vivere ogni giorno nella consapevolezza che seppur fisicamente assenti, i nostri affetti ci guidano nell’affrontare le difficoltà di tutti i giorni.

festa papà

Sicuramente il giorno della festa del papà, per chi non lo ha più, è un giorno triste e malinconico. Tuttavia bisogna sempre porsi una domanda: nostro padre avrebbe voluto che fossimo tristi?…assolutamente no! La cosa migliore da fare è ricordare a se stessi quanto siamo stati fortunati ad avere un papà affettuoso e premuroso, dedicandogli delle frasi speciali in quello che sarà per sempre il giorno della sua festa.


Leggi anche: Frasi per la festa del papà scritte da bambini


 LEGGI ANCHE: Idee regalo per la festa del papà fai da te


Alcune frasi e dediche per il papà che non c’è più

festa-del-papa

  • Sono un uomo grande ormai, ma anche un uomo grande come me ha bisogno di un uomo grande come te, papà.
  • Ricordo ancora i tuoi occhi, babbo, quando mi dicevi che sarebbe andato tutto bene. Certe volte ho paura e penso di non farcela: poi penso a te, alla tua forza, a quegli occhioni, a te che mi avresti dato una pacca sulla spalla, e torno a sorridere. Grazie, papà: non ci sei più, ma è come se non te ne fossi andato mai.
  • Parlarti e scriverti non mi aiuterà a riportarti qui, ma questa sera sento il bisogno di farlo, di ricordarmi ancora una volta che ci sei nonostante tutto, nonostante quest’assenza che mi uccide ma che al tempo stesso mi avvicina a te: caro papà, il giorno in cui potrò rivederti potrò dire di aver vissuto per sempre.

  • So che da qualche parte lassù mi stai guardando. Ti voglio bene papà!
  • Il mio presente è meraviglioso perché ho avuto un passato splendido! Grazie Papà, ti voglio bene.
  • Papà ora sei tra gli angeli, sei la stella più bella. Se mi senti da lassù, sappi che ti voglio un mondo di bene e che resterai sempre nel mio cuore e nei miei pensieri. Veglia su di me ogni giorno…Tanti auguri per la tua festa.