Vitiligine nei bambini: quello che devi sapere

-
27/02/2017

Vitiligine nei bambini: quello che devi sapere

Il tuo angioletto soffre di decolorazione della pelle? Potrebbe avere la vitiligine! La vitiligine è pericolosa? I bambini possono avere la vitiligine? Cosa puoi fare tu? Se cerchi delle risposte a queste domande, leggi questo articolo per saperne di più!
I bambini hanno spesso dei problemi alla pelle, infatti molti di loro hanno spesso delle eruzioni cutanee. Sappiamo quanto questo possa spaventare voi mamme, ma non siatelo! Qui affrontiamo tutte le domande e i dubbi su questo problema della pelle.

Cos’è la vitiligine?

La vitiligine o leucoderma è una condizione che colpisce la pigmentazione della pelle dei bambini. La distruzione delle cellule che crea la pigmentazione dello strato più esterno della pelle porta alla creazione di macchie bianche sulla sue superficie. La vitiligine può colpire anche altre parti del corpo come le narici, gli occhi o la bocca. E perfino i capelli.

Tipologie di vitiligine

La vitiligine si divide in due categorie, ossia:

1. Vitiligine localizzata

La vitiligine localizzata può essere di tre tipi: focale, segmentale e mucosa. La focale tende a sbiancare solo alcune aree del corpo. La segmentale sbianca o il lato destro o il lato sinistro del corpo. La mucosa colpisce le mucose del corpo.

2. Vitiligine generalizzata

La vitiligine generalizzata può essere di tre tipi: acrofacciale, vulgaris, mista e universale. La vitiligine acrofacciale colpisce solo le mani e i piedi, mentre la vulgaris colpisce tutto il corpo.


Leggi anche: 30 days Squat challenge: tutto quello che devi sapere

Sintomi della vitiligine nei bambini

Ecco quali sono alcuni segnali comuni che indicano che il bambino ha la vitiligine

– Decolorazione della pelle
– Pigmentazione o sbiancamento dello scalpo, delle ciglia o delle sopracciglia
– Sbiancamento delle membrane mucose
– Variazione di colore dello strato interno del bulbo oculare o della retina
– Sbiancamento delle zone attorno alle ascelle o all’ombelico
– Perdita di capelli (alopecia)

Zone della pelle maggiormente affette dalla vitiligine

Di seguito, le aree maggiormente affette dalla vitiligine:

– Pelle attorno a occhi e bocca
– Dita e polsi
– Ascelle
– Genitali
– Interno della bocca (membrane mucose)

Cause della vitiligine nei bambini

1. Malattia autoimmune

Il sistema immunitario del bambino diventa iperattivo e tende a distruggere i melanociti delle cellule della pelle, che colpiscono il processo di pigmentazione della stessa.

2. Stress ossidativo

A causa di uno squilibrio genetico, la pelle del bambino perde la sua capacità di colorazione e il bambino soffre di vitiligine.

3. Esposizione eccessiva al sole

Le scottature o l’eccessiva esposizione al sole possono distruggere la pigmentazione delle cellule della pelle del bambino e portare alla vitiligine.

4. Esposizione chimica

Usare sostanze chimiche dannose come saponi e shampoo può portare a problemi di decolorazione della pelle sul corpo del tuo bambino.

Diagnosi della vitiligine nei bambini

I dermatologi possono consigliarti di far fare al tuo bambino alcuni test, tra cui:

– Anticorpi antinucleari o test ANA
– Esami del sangue (test della tireotropina)
– Biopsia dell’area colpita
– Esame agli occhi

Trattamento della vitiligine nei bambini

Ecco alcune indicazioni per aiutare il bambino nel trattamento della vitiligine.


Potrebbe interessarti: Mal di montagna e bambini: tutto ciò che devi sapere

1. Assunzione di steroidi

Molti specialisti suggeriscono di aumentare l’assunzione di vitamina D e degli steroidi per trattare correttamente la vitiligine nei bambini. Gli steroidi aiutano a ripigmentare l’area colpita e la vitamina D a sostituire le cellule morte della pelle.

2. Corticosteroidei

È possibile utilizzare queste creme per avviare la ripigmentazione delle cellule della pelle.

3. PUVA terapia

La PUVA terapia può aiutare a trattare i casi severi di vitiligine nei bambini.

Prevenire la vitiligine

Alcuni consigli per impedire ai bambini di contrarre la vitiligine:

– Modifica le sue abitudini alimentari e assicurati che l’ambiente circostante sia pulito. Devi assicurarti che il bambino sia pulito e in salute e che assuma cibo sano e nutriente.
– L’assunzione eccessiva di vitamina C può provocare la diffusione della vitiligine nei bambini. Riduci l’assunzione di cibi ricchi di vitamina C.

Il tuo bambino ha sofferto di vitiligine? Quali misure preventive hai seguito?