Come rassodare il seno

-
28/03/2017

Come rassodare il seno

Avere un seno rassodato ci dà la possibilità di sfoggiare un bel decolletè. Purtroppo il seno rassodato non è una prerogativa di tutte le donne, a volte questa parte così delicata del corpo inizia a cedere, diventando flaccida. È possibile rassodare il seno anche senza ricorrere alla chirurgia estetica. Ecco alcuni consigli utili.

Come rassodare il seno. L’attività fisica
Poiché anche il seno è dotato di massa muscolare è  importante fare una buona attività fisica concentrandosi molto sugli esercizi per le braccia e per il busto.
Ecco un esercizio semplice mirato per rassodare il seno: stare in piedi, piegate i gomiti all’altezza dello sterno e mettete palmo contro palmo, fate forza e tenete questa posizione per qualche minuto, ripetete almeno cinque volte. Successivamente eseguite 10 flessioni.
Anche i lavori di casa possono aiutare a rassodare il seno: lavare e asciugare i vetri contribuisce a rafforzare i pettorali e i muscoli delle braccia.

Ci sono poi, dei programmi rassodanti in palestra che contribuiscono a sostenere il seno e farlo apparire sodo. Si tratta di esercizi che implicano flessioni, pesi e tutti i movimenti utili a tonificare i muscoli e a sollevare il seno.

Come rassodare il seno. L’alimentazione
Anche l’alimentazione può aiutare a mantenere la pelle soda e a combattere i radicali liberi: la vitamina A e il burro di karitè soprattutto, favoriscono il tono e prevengono l’invecchiamento cutaneo.
Indispensabile è l’idratazione quotidiana, applicando creme tonificanti apposite per il seno. Bisogna anche intervenire sulle smagliature con lunghi massaggi che partono dal seno e arrivano fino al collo.

Come rassodare il seno. Consiglio utile
Un rimedio efficace per rassodare il seno è l’acqua fredda sul seno:  basta eseguire delle spugnature con acqua fredda oppure dirigere il getto dell’acqua fredda direttamente sui seni. Anche se questo comporta un pò di brividi, ne varrà la pena.


Leggi anche: Come rassodare i glutei