Come Curare i Gerani in 6 Mosse

Serena Basciani
  • Giornalista e Content Editor
  • Esperta in Personal Branding

Curare i gerani? Conoscete le 6 mosse fondamentali per farli crescere in salute e con la fioritura abbondante che rende speciali i balconi in cui viene coltivata questa pianta? Vediamo insieme esposizione solare, come concimare, come annaffiare e altri trucchi

Come Curare i Gerani in 6 Mosse

Bellissimi quei balconi o terrazzi pieni di gerani. Chi non vorrebbe avere una bella e ricca fioritura di gerani da fare invidia a ogni passante per strada? I gerani, i fiori da balcone più diffusi, non richiedono troppe cure ma se non vengono osservate alcune regole basilari si rischia di non avere una bella fioritura. Ecco allora come curare i gerani per avere tanti bei fiori in balcone.

gerani balcone

6 Regole per curare i gerani

Quando ero piccola, nel condominio alle porte di Roma in cui sono cresciuta, a Marzo cominciava quella che chiamavamo la “gara di gerani” tra i balconi dei condomini. Ce n’era sempre uno però che spiccava rispetto agli altri per bellezza e copiosità della fioritura, malgrado quanto sostenesse l’inquilina dell’ultimo piano rispetto al non aver nessun segreto particolare. Forse aveva ragione Rosetta, la mia vicina di casa che aveva sempre i gerani più belli, non c’è nessun segreto particolare per avere una bella fioritura di gerani, basta rispettare 6 regole fondamentali ed avere la fortuna di aver il balcone posizionato meglio degli altri.

1. Esposizione solare del geranio

luce per gerani


Leggi anche: 9 meravigliosi fiori e piante bibliche; simbologia, significato e proprietà

La luce e l’esposizione solare sono fondamentali per questa pianta, infatti. Posizionarla in luoghi con luce solare diretta può essere determinante per la loro sopravvivenza e crescita, in caso contrario la fioritura sarà scarsa, a prescindere dalla costanza nella cura della pianta. Il geranio è la pianta preferita da utilizzare come ornamento per giardini e soprattutto per balconi, ma non ostinatevi a volerli sistemare dove non potete garantire la luce del sole costante, se c’è penombra avrete dei vasi scarsi in fioritura.

2. Scegliere il vaso per i gerani

vaso per geranio

Adoperate vasi poco ingombranti, le radici hanno dimensioni modeste. La cosa che dovete però rispettare è il rinvaso annuale, magari aumentando un pochino le dimensioni di anno in anno. Assicuratevi quindi, non solo di scegliere il vaso più grazioso, ma anche quello più adatto alle dimensioni necessarie per le radici del nostro fiore preferito.

3. Riparare i gerani durante l’inverno

fiori inverno

All’arrivo dell’autunno è necessario riparare i nostri fiori dal vento come possibile. Sia con i teli in vendita nei migliori negozi di giardinaggio e nei vivai, oppure creando dei riparo utilizzando vecchi parasole dell’automobile, o affidandovi ai negozi di arredamento per realizzare delle coperture che possano essere graziose oltre che funzionali. La cosa importante è riparare fiori e vasi dalle intemperie come vento e piogge dirette.

4. Come innaffiare i gerani

Innaffiare


Potrebbe interessarti: Eritema solare: rimedi naturali e soluzioni

Il geranio è un fiore che non va mai annaffiato la sera perché già le temperature più basse creano sofferenza alle radici. Il terriccio non deve mai essere asciutto soprattutto in estate e primavera. Annaffiare accuratamente deve essere una pratica consueta, non pensate di farlo in modo frettoloso e abbondante. Dovete avere cura di annaffiare lentamente ed in modo che l’acqua bagni, senza esagerare, tutte le parti della pianta; quando l’acqua viene assorbita, potete ripetere l’operazione. Che lo facciate con l’acqua corrente o con l’annaffiatoio, la procedura non cambia.

5. Potare i gerani regolarmente

Come curare i gerani

Aiutare i fiori a crescere in salute passa anche dalla pratica di togliere le foglie morte e i fiori ormai secchi. Con una forbice da giardino, o anche con una da cucina, facendo un taglio netto a circa 1 cm dall’attaccatura del fusto. Delicatezza ed un po’ di pazienza, anche in questo caso, ci aiuteranno ad evitare che i rami della pianta  possano subite gli attacchi dei parassiti.

6. Concimare i gerani con cura

Come curare i gerani

Aggiungere un pizzico di carbonato di calcio per alzare il pH del terreno, non può che arrecare beneficio alla pianta. C’è anche chi utilizza i fondi del caffè, ma questo rischia di portare muffe nel terreno perciò se volete usare questo metodo abbiate cure di far essiccare i fondi al sole prima di immergerli nel nostro vaso. Per essere più sicuri potete chiedere un concime specifico in un negozio specializzato, o cercarlo in rete.