Come deodorare armadi e cassetti, consigli e rimedi naturali

Serena Basciani
  • Giornalista e Content Editor
  • Esperta in Personal Branding

Pulire in modo naturale e profumare il vostro armadio vuole dire avere sempre con voi una sensazione ed un odore di pulito. Volete sapere i segreti per farlo? Eccoli qui.

Come deodorare armadi e cassetti, consigli e rimedi naturali

Scegliere di dare un buon odore ai vostri armadi vuol dire, ovviamente, scegliere di dare un buon odore ai vostri abiti. Potete scegliere diversi modi per farlo, la cosa importante è scegliere la fragranza giusta che volete rimanga impressa nei vostri capi di abbigliamento. A parte il tipo di profumazione che si vuole dare agli abiti, si possono anche scegliere delle soluzioni che siano particolarmente “purificanti” e che quindi non mettano in primo piano il buon odore. Ma andiamo per gradi, vediamo le diverse zone del vostro guardaroba che si possono profumare e come:

Come Deodorare i Cassetti dell’Armadio

cassetti

Per deodorare i cassetti dell’armadio puoi confezionare dei sacchetti con del pot-pourri da inserire al loro interno: basta procurarsi dei sacchetti piccoli di tela oppure dei fazzoletti di stoffa molto sottile, riempirli con fiori essiccati all’odore di lavanda o caprifoglio e chiuderli  con dei nastri di stoffa per non fare uscire il contenuto. Inserisci un sacchettino per ogni cassetto. Se preferisci puoi aggiungere anche qualche goccia di essenze naturali o incensi.

In alternativa al pot pourri puoi raggruppare tutte le scaglie di sapone avanzate e inserirle nel sacchetto chiudendolo allo stesso modo. In entrambi i casi dovrai provvedere alla sostituzione almeno ogni tre mesi.
Un altro modo molto funzionale alla profumazione dei cassetti è quello di utilizzare i gessetti da profumare con gocce di oli essenziali. Al contrario del tessuto i gessetti neutri assorbono e rilasciano l’odore in modo più omogeneo e rilasciano gli odori più a lungo.


Leggi anche: Come deodorare gli ambienti in modo naturale

Come Deodorare l’Interno del vostro Armadio

armadi

Per deodorare l’armadio basta appendere all’interno qualche mazzolino essiccato di fiori di lavanda. In autunno, quando sarà il periodo delle arance puoi prenderne qualcuna e fare dei piccoli fori sulla buccia inserendo dei chiodi di garofano. Sistema l’arancia all’interno dell’armadio in un angolo in basso e vedrai che l’essicazione del frutto diffonderà a lungo un gradevole aroma speziato.
Per combattere le tarme puoi rimediare con la naftalina e la canfora che però non profumano, se vuoi un anti tarme che profumi puoi usare il legno di cedro e il cembro. Oppure puoi mescolare in un sacchetto delle foglie di salvia fresche, una castagna di ippocastano e qualche rametto di assenzio.
Anche in questo caso, in alternativa alle arance vere e ai mazzolini di lavanda, potrai utilizzare gli oli essenziali delle une o dell’altra.

Come Deodorare la Scarpiera

scarpiera
Se l’armadio dispone della zona scarpe avrai bisogno del bicarbonato per eliminare i cattivi odori. Basta riporne un bicchiere riempito per poco più della metà nella zona scarpe e sostituirlo ogni 3 mesi circa. Se vuoi anche che la scarpiera profumi dovrai aggiungere al bicarbonato qualche goccia di olio essenziale.

Come Scegliere il Profumo per gli Armadi

oli essenziali profumi


Potrebbe interessarti: Fascia porta bebè, come si usa e quale scegliere: 5 modelli

Abbiamo visto come rendere profumati i diversi ambienti della vostra cabina armadio o del vostro guardaroba, e abbiamo anche provato a suggerire qualche tipo di odore per ogni tipo di settore di esso. Ma, in generale, quali sono le profumazioni più adatte a cassetti, scarpiere, armadi e tessuti vari? Al di là dei nostri gusti personali, infatti, ci sono delle essenze che sono particolarmente adatte proprio al tipo di lavoro che stiamo seguendo oggi: dare un odore ed un carattere di profumazione ad abiti e guardaroba, ed in più purificare l’aria e prevenire gli inconvenienti, come le tarme.

Gli agrumi sono la prima scelta in questo caso, quindi oli essenziali di limone e di arancia, per cominciare. Quella di arancia o limone sono le profumazioni adatte a purificare l’aria dei nostri armadi ed allo stesso tempo conferiscono un odore naturale ed intenso, che però non è mai stancante né per noi né per chi ci sta vicino.
La lavanda è un’altra risorsa che come per tante cose anche per l’armadio è utile e gradita. Particolarmente adatta, non solo per il suo odore inconfondibile ma anche perché è un ottimo antidoto contro le tarme.

Come Pulire L’armadio in Modo Naturale

pulire armadio

Abbiamo dunque visto alcuni metodi naturali per profumare l’armadio. Ma se volessimo andare più a fondo, e cercare un modo naturale per pulirlo e per prevenire le odiosissime tarme?
Un rimedio per le tarme, che però tutto è fuorché profumato, è pulire a fondo l’armadio con l’aceto, ovviamente dopo averlo accuratamente svuotato. Prima di riporre di nuovo i capi all’interno dell’armadio sarà vostra cura fa girare l’aria e sistemare il tipo di profumazione scelta in modo che inizi a coprire l’odore dell’aceto. Dopo aver fatto tutto questo potete iniziare a riporre nuovamente i vostri abiti e vedrete che saranno come nuovi, ogni volta che li andrete a prendere per indossarli.