Come valutare un quadro

-
28/03/2017

Come valutare un quadro

Valutare un quadro non è affatto un affare semplice. Se sai con esattezza ciò che possiedi, puoi provare a fare una ricerca online per farti un’idea sommaria ma la valutazione vera e propria deve essere effettuata da un esperto. Allora a chi rivolgersi? Ecco una guida che ti spiegherà come valutare un quadro.

Spesso, chi intende vendere un quadro, si accorge di non conoscere neanche lontanamente il valore del dipinto e inizia a scrutare la tela a caccia di indizi, magari una firma da poter digitare su Google così da effettuare una ricerca preliminare. Un errore molto comune è dare importanza al quadro senza badare alla cornice, molte volte anche questa ha un valore. Per valutare un quadro bisogna essere in possesso di alcune risposte da poter fornire a un esperto.

Come valutare un quadro, le domande

  • Quando è stato prodotto il quadro?
  • Quale è la sua storia?
  • Da chi è stato prodotto?
  • Riporta una frima?
  • E’ un articolo originale?
  • Ha una cornice di valore?

Come valutare un quadro, l’esperto
Diffidate dai negozi di antiquariato, pseudo-periti e galleristi.
Di certo sono esperti ma per la valutazione potrebbero chiedervi una parcella salata e, anche andando in buona fede, potrebbero sottostimare il dipinto approfittando dell’ingenuità di chi intende vendere il quadro. I negozianti fanno spesso affari del genere anche con la valutazione di monete da collezione.

E’ per questo che conviene rivolgersi a una casa d’asta. La valutazione dal vivo è la più accurata ma molte case d’asta offrono un servizio telematico dove chi intende vendere un quadro deve compilare semplici campi e allegare qualche scatto del dipinto. Di solito, farsi valutare un quadro da una Casa d’Asta è gratuito e affidabile. Le Case d’Aste traggono profitto dalle commissioni sulla vendita applicate all’acquirente finale, pertanto chi vuole procedere con la stima di un quadro non ha alcun vincolo.


Leggi anche: Lo stagno di Monet: un quadro impressionista racchiuso tra i monti del Giappone

Le Case d’Asta sono disseminate su tutto il territorio italiano. Bisogna fare attenzione alla scelta, una Casa d’Asta potrebbe anche ignorare la richiesta di valutazione: Case d’Asta prestigiose e dal calibro internazionale come la Sotheby’s, prendono in considerazione quadri solo se superano un certo valore economico.