La saliva della mamma rinforza le difese immunitarie

-
24/01/2017

La saliva della mamma rinforza le difese immunitarie

Saliva della mamma si, saliva della mamma no. Le opinioni in merito agli aspetti benefici della saliva della mamma sono alquanto discordanti, ma secondo un recente sondaggio condotto dalla prestigiosa rivista Pediatrics, gestito dall’American Academy of Pediatrics, la saliva della mamma rinforza le difese immunitarie.

Vediamo nel dettaglio in che cosa consiste lo studio svedese condotto a tal proposito e le conclusioni a cui si è arrivati in merito ai benefici della saliva della mamma. Molte mamme d’istinto, quando cade il ciuccio a terra, per pulirlo lo mettono in bocca e sembra che questa azione, piuttosto controversa, abbia invece un vero e proprio fondamento scientifico.

Lo studio condotto

In questa ricerca sono stati analizzati 184 bambini dai 4 mesi ai 3 anni.

  1. Inizialmente sono stati prelevati dei campioni di saliva per analizzarne la composizione chimica, soprattutto per vedere i batteri presenti.
  2. Verso i sei mesi è stato chiesto di relazionare l’uso del ciuccio da parte dei bambini e se capitava pulire il ciuccio con la saliva dei genitori.
  3. Tra i 18 ed i 36 mesi, si è provveduto a verificare se i bambini del gruppo avessero sviluppato eczema o qualche tipo di allergia.

Risultati

I risultati più significativi sono stati:

1. il 25% aveva avuto un eczema;

2. il 15% aveva sviluppato qualche tipo di allergia alimentare;

3. il 5% doveva combattere con l’asma.

La cosa che ha sconcertato in positivo, è stato che, se i genitori adottavano la pratica del pulire il ciuccio con la loro saliva, le percentuali dei problemi risultavano diminuite di circa un terzo rispetto ai bimbi che avevano genitori che non lo facevano.


Leggi anche: Come alzare le difese immunitarie

Ulteriori risultati

Incrociando altre informazioni ne è uscito che l’abitudine di pulire il ciuccio con la saliva della mamma era prerogativa preferita dalle donne che avevano avuto un parto naturale rispetto al cesareo. Una buona percentuale dei bambini nati con parto naturale e i cui genitori pulivano il ciuccio con la propria bocca, non ha sviluppato eczema o allergie, con un buon 54%. Invece nei casi in cui i bimbi eano nati con cesareo e i genitori non avevano adottato la pratica istintiva di pulire il ciuccio con la saliva della mamma, avevano avuto una refrattarietà rispetto alle malattie solo del 31%.

Conclusioni

Il fatto che un genitore, nella fattispecie la mamma, possa, ad esempio succhiare il ciuccio per pulirlo, e fare così in modo da mescolare la sua saliva con quella del piccolo, fa sì che la flora batterica del piccolo, venga potenziata grazie al trasferimento di microbi e possa ridurre il rischio di sviluppare allergie, potenziando il suo sistema immunitario.

Secondo la rivista Pediatrics questa pratica potrebbe essere annoverata come una tipologia di prevenzione primaria nei confronti delle infezioni.


Leggi anche: Allattamento 10 errori da evitare