Madri e padri a confronto nell’educazione dei figli: differenze e situazioni esilaranti

-
18/01/2017

Madri e padri a confronto nell’educazione dei figli: differenze e situazioni esilaranti

L’educazione dei figli è uno dei punti su cui madri e padri devono costantemente confrontarsi e nei quali spesso emergono rilevanti divergenze. La differenza congenita tra uomo e donna infatti, diventa evidente anche quando si diventa genitori: da un lato le mamme ci sono le mamme che cercano di coinvolgere sempre i propri bambini in giochi educativi e che sperano di vedere i loro bimbi sempre ordinati e puliti e dall’altro ci sono i papà,  certamente più spensierati e inclini al divertimento sfrenato.

Se da un lato le mamme tendono a trattenersi di più e avvicinano i figli sempre a giochi estremamente sicuri, dall’altro ci sono i papà che, meno preoccupati del caos e del “pericolo”, nel giocare con i loro piccoli, inseguono il puro divertimento. Come in tutte le cose l’equilibrio tra elementi contrastanti è sempre la cosa migliore: per questo è molto importante fare in modo che i propri figli crescano riconoscendo nel papà e nella mamma due modelli educativi differenti ma comunque complementari. In questo modo si assicurerà una crescita ottimale dei bambini, in cui l’acquisizione delle regole avviene per gioco e imitazione dei più grandi.

Spesso la realtà supera l’immaginazione, soprattutto nelle situazioni divertenti, come ad esempio avevamo già visto QUI. Per questo, abbiamo deciso nuovamente di sottoporvi un’esilarante gallery di fotografie che ritraggono in maniera divertente le lampanti differenze tra mamme e papà nell’educare i figli.


Leggi anche: Pertosse o bronchiolite: differenze e sintomi nei bambini

Pronte a rifarvi gli occhi?

Il senso del pericolo

Una delle maggiori differenze tra uomo e donna, e quindi tra papà e mamma, è certamente la percezione del pericolo. Generalmente le mamme sono decisamente più attente nel calcolare eventuali rischi connessi a giochi o passatempi vari. Diversa è la situazione osservata dal punto di vista dei papà per i quali molto spesso quello che conta è il divertimento assoluto…motivo per il quale frequentemente rischiano di sottovalutare la pericolosità di alcune situazioni.

In queste due foto qui sotto tutto questo è ben chiaro: perché mostrare ai propri figli gli animali su un libro illustrato, quando si possono tranquillamente accarezzare calandosi nel recinto di uno zoo?…provare per credere!

13-1

O ancora…perchè giocare con le costruzioni e non provare qualcosa di decisamente più da brivido?

12-1-640x393

Giocare in cucina

Coinvolgere i propri figli nella preparazione di piatti in cucina è una delle cose più divertenti che ci siano, sia per i genitori che per i figli…tralasciando le “piccole differenze” tra mamma e papà.

11-1-640x393


Potrebbe interessarti: Come sistemare le borse nell’armadio

Fare nuovi giochi assieme

Se nella maggior parte dei casi per le mamme giocare con i propri figli equivale a fare delle attività educative e di apprendimento, come leggere, diversa è la situazione dei papà che molto spesso si fanno prendere la mano, prendendo una parte davvero troppo attiva nel gioco…come mostrato in queste simpatiche foto.

2-2-640x393

6-2-640x393

9-2-640x393

La vita quotidiana

Anche i momenti più classici della normale vita quotidiana familiare possono far emergere le enormi differenze tra mamma e papà nell’educazione dei propri figli.

Basti pensare al momento della pappa:

3-2-640x393

O a quello della nanna:

5-2-640x393

…e per finire il bagnetto!

4-2-640x393

 

Queste foto ritraggono in maniera davvero esilarante la differenza tra mamme e papà. Questo non significa che solo una delle due figure genitoriali abbia un modello educativo appropriato…anzi!

Nel rimarcare le differenze tra le due figure genitoriali abbiamo voluto sottolineare l’importanza di trasmettere ai propri figli sempre un’educazione bilanciata ed equilibrata, che sia il giusto mezzo tra quella più pacata della mamma e quella più divertente e spensierata dei papà.