Miglior sapone per neonati

-
15/11/2016

Miglior sapone per neonati

Per scegliere il  miglior sapone per neonati, tra la vasta gamma di prodotti in commercio, ecco alcuni consigli di puericultura per facilitare la neo mamma nei primi mesi di crescita del neonato.

Quando fare il bagnetto?

Dopo la caduta del moncone ombelicale. E prima della caduta de cordone ombelicale? Utilizzare un latte detergente o un olio da passare con un batuffolo di cotone sul corpo senza risciacquare come i prodotti A- DERMA bagno all’avena oppure OIL – triderm.

Come si fa il bagnetto? 

È bene utilizzare una piccola vasca, ben lavata e disinfettata fornita di cuscino poggia testa impermeabile. L’acqua deve avere una temperatura intorno a 35° C e vi si può sciogliere un pò di bicarbonato, amido o bagnoschiuma per bambini che non irriti gli occhi tipo Vitadermina.

E per lavare i capelli? 

Quando i capelli sono corti, la testa va lavata come il resto del corpo, alcuni prodotti buoni ed indicati da utilizzare sono Shampoo extra delicato DUCRAY, Restiva OIL, Avalon detergente.

Dove fare il bagnetto?

La stanza da bagno è l’ambiente ideale in quanto essendo più piccolo delle altre camere si presta meglio ad essere riscaldato. L’importante è che la stanza sia calda, soprattutto durante il periodo invernale.

Come si fa il bagnetto?

Immergere dolcemente il bambino nell’acqua sorreggendolo con la mano sinistra tenuta sotto le spalle ed uncinando con le dita divaricate i cavi ascellari. Il capo va mantenuto appoggiato sull’avambraccio mentre la mano destra procede nella pulizia del corpo. Per la detersione si possono usare: saponi, latti detergenti e latti acidi. Questi ultimi sono da preferire in quanto non danneggiano il Ph della pelle. Ecco alcuni prodotti: Vidermina Alfa 4, Saugella 3, Soagen liquido, Sebamed liquido e Nativoil.