Sesso in gravidanza: le 6 posizioni migliori e consigliate

Serena Basciani
  • Giornalista e Content Editor
  • Esperta in Personal Branding

Quali sono le posizioni sessuali preferite dalle donne in gravidanza? Quali quelle consigliate? Lo scopriamo attraverso i suggerimenti della sessuologa insieme alle sue proposte per delle stuzzicanti alternative

Sesso in gravidanza: le 6 posizioni migliori e consigliate

Il tabù del sesso durante la gravidanza può essere sfatato? Quali sono le posizioni sessuali preferite dalle donne in gravidanza e quelle consigliate?
È scientificamente provato che gli ormoni della gravidanza contribuiscono all’aumento del desiderio sessuale nella donna.
Certo è che l’aumento del desiderio da solo non basta a garantire una vita sessuale serena durante i nove mesi di gestazione. Molte donne, infatti, e soprattutto molti uomini, hanno paura di provocare dolore o addirittura traumi al bambino durante il rapporto; per questo motivo gli incontri sessuali in gravidanza avvengono, in alcune coppie, molto di rado.

Desiderio Sessuale in Gravidanza

La Sessuologa Conferma: “Nessun Rischio”

Il sesso in gravidanza è sicuro? Ci sono dei rischi? Su questo tema importantissimo per la vita di una donna abbiamo voluto chiedere il parere della Dottoressa Rossella BerardiPsicologa, Psicoterapeuta e Sessuologa:

“Confermo che in caso di gravidanza non a rischio, non ci sono controindicazioni ad avere rapporti regolarmente. Anzi è un elemento da promuovere e da mantenere affinché si continui a condividere intimità nella coppia. Mantenere il contatto fisico a tutto tondo è importante. La sessualità è una cornice nella coppia che sta per diventare una coppia genitoriale”.


Leggi anche: Sesso al femminile, perché le donne si stufano prima

Sesso in gravidanza sicuro posizioni
Dott.ssa Rossella Berardi, Psicologa, Sessuologa e Psicoterapeuta

Anche secondo la sessuologa, quindi, un modo per non dover rinunciare al piacere del sesso durante la gravidanza può essere quello di scoprire quali sono le posizioni più comode e che non esercitino nessuna pressione sulla pancia.
La raccomandazione è quella di scegliere le posizioni anche ricordando le proprie abitudini nel sesso precedente alla gravidanza:

“Al di là di quelle tecnicamente consigliabili, è sempre bene che la coppia scelga e viva il sesso in relazione alla proprie abitudini ed al proprio confort, non cercando di applicare le posizioni senza considerare come ci si sente più a proprio agio”.

Primo Trimestre: il missionario

Nel Primo Trimestre le controindicazioni nell’incontro sessuale possono esserci soprattutto in caso di nausee o malessere diffuso. In assenza di nausee o disturbi diffusi, in questo periodo è possibile avere degli incontri sessuali nella classica posizione del missionario in quanto l’ingombro della pancia è minimo e si possono avere rapporti senza nessun particolare accorgimento.

Posizione Missionario Gravidanza

Secondo Trimestre: le posizioni del piacere

Il secondo Trimestre comincia a diventare un periodo in cui la scelta delle posizioni del piacere deve fare i contri con la crescita della pancia. In questo periodo le posizioni preferite sono quelle in cui la donna riesce a “dominare” e gestire il compagno durante gli incontri sessuali.


Potrebbe interessarti: Cosa si può e non si può mangiare in gravidanza

La posizione dell’aratro

La posizione dell’ aratro sembra essere, a partire dal secondo trimestre, quella preferita da entrambi i partner per due motivi:

  • La comodità: la donna resta sdraiata come nella posizione del missionario ma senza avere l’uomo sopra e quindi senza avere pressione sulla pancia da parte del compagno 
  • La possibilità di poter avere contemporaneamente la penetrazione e la stimolazione dei punti erogeni durante il rapporto.

Nella posizione dell’aratro la donna è sdraiata sul bordo del letto (o divano, tavolo) con le natiche poggiate sul bordo. Le gambe e le anche stringono la vita dell’uomo.

kamasutra in gravidanza

La posizione della schiava

Sempre nel secondo trimestre, quando si è nel pieno della gravidanza, ma ancora con una buona agilità, è consigliata la posizione della schiava (o Andromaca). La donna è seduta sopra all’uomo, lui sdraiato e lei con il busto eretto. Questa posizione ha pro e contro:

  • Il vantaggio per la donna è che può controllare e gestire il ritmo e l’intensità della penetrazione 
  • Lo svantaggio è che in un rapporto di  lunga durata questa posizione può diventare faticosa. In questo caso si consiglia di farsi aiutare dal compagno portando le sue mani sui propri fianchi e invitandolo a muovervi lui stesso in su ed in giù. 

La posizione dell’altalena

La posizione della schiava può essere realizzata anche nella variante dell’altalena. In questa posizione la donna è di schiena, sempre sopra all’uomo, e si dondola avanti e indietro. La donna ha sempre il vantaggio di controllare ritmo e penetrazione.

Posizioni kamasutra

Le posizioni del boa e della farfalla

Le posizioni i migliori per l’ultimo trimestre di gravidanza sono quelle del boa e della farfalla.
Nella prima la donna e l’uomo sono sdraiati su un lato, lei davanti e lui dietro. La donna,  in questa che è una variante del cucchiaio, alza la gamba e la utilizza per stringersi intorno alle gambe di lui (da qui il nome “boa”) in modo da avere una presa stabile e sicura. Nella farfalla la donna, a cavalcioni sull’uomo, con le braccia lungo i fianchi, si inarca all’indietro.

In una Coppia Solida “Tutto è Sesso”

Tornando al discorso sulla coppia con la Sessuologa, Dott.ssa Berardi, abbiamo tirato le somme dell’importanza di una sana intimità durante la gravidanza quando non è solo l’incontro sessuale ad essere centrale per mantenere viva l’intimità.
I rischi che una donna corre, infatti, con il cambiare del proprio corpo sono legati al non sentirsi desiderata, bella, attraente. Non solo con il sesso, quindi, l’uomo deve ricordare ogni giorno alla futura mamma quanto la desideri.
Massaggi, massaggi erotici in coppia, ed anche quelli che solitamente vengono definiti “preliminari” assumono una importanza fondamentale nella vita sessuale di coppia durante la gravidanza:

“Ricordiamoci che tutto è sessualità, non riduciamola solo al rapporto penetrativo. Tanto più in gravidanza. Quello che solitamente viene considerato come preliminare può essere interpretato come un rapporto completo. Le forme di contatto sono importanti. Anche un massaggio erotico reciproco, un massaggio corporeo, che pure escluda le zone erogene, è con incontro completo e che crea intimità di coppia ”.