Migliori discoteche di Roma

-
19/03/2015

Migliori discoteche di Roma

migliori discoteche di Roma
Migliori discoteche di Roma

Roma caput mundi e non solo per le sue vestigia storiche. Per chi vuole vivere le sue vacanze romane e conoscere anche la vita notturna e i locali più  frequentati, ecco un breve tour delle migliori discoteche di Roma. In pieno centro storico, in via Santa Maria dell’Anima vicino a Piazza Navona, l’Anima è aperta nei giorni feriali: al primo piano sala rilassante per gustarsi un drink in tranquillità, al piano terra musica deep house, chill-out e r’n’b, l’ingresso è gratuito.

A fianco di Piazza di Spagna e frequentato dalle celebrità, il Gilda Club è aperto fino all’alba: serate hip-hop, techno, house e reggae. Il Mood in Corso Vittorio Emanuele II è uno dei migliori Club di Roma con musica dance e house, concerti, esposizioni a ingresso gratuito.


Leggi anche: Le migliori discoteche di Rimini

In zona Ostiense, in via Libetta, troviamo l’Ametista, molto frequentato: prezzi contenuti, musica house, ristorante attiguo dove il sabato è possibile cenare prima di lanciarsi in pista. Sempre in via Libetta 
il Goa Club anima le notti romane: dj internazionali e musica d’avanguardia, frequentato spesso da alcuni dei giocatori della Roma. Sempre molto affollato, è consigliabile chiedere di essere messi in lista in anticipo.

A Testaccio la vita notturna ha come punti di riferimento l’Akab Cave che organizza serate a tema con musica techno e pop, mentre il Joia propone musica revival ’70 e ’80 e il giovedì happy hour con party Pop&Vintage.

Il Rosso Rubino, frequentato da personaggi famosi dello sport e dello spettacolo, è in zona Eur: cena a base di pesce e musica per tutta la notte.

A due passi dallo Stadio Olimpico, con musica commerciale, house, revival ed eventi live troviamo il Vogue, che propone anche aperi-cena con musica soft.
La discoteca più grande e autentico locale underground è invece il Qube, a Casal Bertone.
Ultimo ma non ultimo il celebre Piper Club in via Tagliamento che festeggia quest’anno i suoi primi 50 anni di storia, simbolo della musica beat e yè yè  con un ricco programma di eventi live.