Migliori pannolini per neonati

-
02/02/2017

Migliori pannolini per neonati

Eccoci pronte a preparare tutto il necessario per la nascita del nostro bebè e tra le varie cose ci sono ovviamente i pannolini, ma quale scegliere tra le tante marche a disposizione sul mercato, ecco allora quali sono i migliori pannolini per neonati.

Nei centri commerciali di grandi dimensioni sugli scaffali ci sono davvero tantissimi pannolini diversi per marca, prezzo e caratteristiche, talmente tanti che a volte mandano in confusione la futura mamma o il futuro papà che non sanno proprio quale scegliere. Non è vero che tutti i pannolini sono uguali perché ogni bambino è diverso dall’altro e non è detto che un pannolino perfetto per un bebè vada necessariamente bene per tutti.

81TkTcZivSL._SL1500_

Nelle nursery degli ospedali italiani, è presente solo una marca di pannolini, ritenuta la migliore in assoluto. Pampers, confezione gialla. Per i neonati è sicuramente la scelta migliore in quanto hanno il potere di catturare tanta pipì e trattenere la popò senza lasciare il sederino rosso. Queste tipologie di pannolini sono infatti composti da aloe vera, una sostanza della pianta omonima, che lascia trasparire la pelle, lasciando il bimbo asciutto. Nella scelta del pannolino è utile guardare sia il peso che l’età del bambino. I pannolini, infatti, variano proprio in base a queste caratteristiche.

E così ci sono pannolini adatti per un bimbo del peso di: 2-5 kg , 3-6 kg, 5-9 kg, 7-18 kg, 9-11 kg , oltre 12 kg, ma anche queste misure standard possono variare tra una marca e l’altra. E’ meglio stare ampi con la misura, nel senso che se il bimbo pesa 10 kg, si possono acquistare tranquillamente anche i pannolini con destinazione degli oltre 12 kg. E’ infatti molto importante anche la vestibilità del pannolino, che non deve mai stringere il pancino del bimbo.


Leggi anche: Pannolini migliori per maschietti

Un vecchio, ma sempre efficace, trucco della nonna, è quello di mettere il dito pollice, tra il pancino e il pannolino; se vi è poco spazio, meglio allentare la chiusura, oppure, se ritenete opportuno, potete cambiare misura di pannolini.

Tipologie di pannolini

Il pannolino più utilizzato oggi è sicuramente quello usa e getta, comodissimo non solo per il bambino ma anche per noi mamme. E’ difficile infatti, pensare a come hanno fatto le nostre mamme o le nostre nonne, senza questa magnifica invenzione e a tutto il lavoro che dovevano fare con i pannolini riutilizzabili, per lavarli e poi farli asciugare, soprattutto durante la stagione invernale.

Anche oggi esistono i pannolini lavabili che hanno i loro svantaggi perché vanno lavati ed asciugati, ma anche i loro vantaggi che non sono da sottovalutare. Per prima cosa, il prezzo, quando infatti si acquista questo tipo di pannolino, si fa la spesa una sola volta ed il patello è riutilizzabile tante volte. I pannolini lavabili non sono propriamente economici ma si trovano sempre super offerte anche delle migliori marche.

I pannolini usa e getta sono comodissimi, in quanto dopo averli usati una volta si gettano via, senza procedere al lavaggio. Insomma, una serie di passaggi in meno, che con un figlio piccolo per casa, è davvero tanto. Ma scopriamo insieme quali sono i migliori pannolini per neonati secondo esperti e mamme.


Leggi anche: Come scegliere il mangiapannolini


71FjbjggOVL._SL1000_

 

Pampers Progressi secondo la maggior parte delle mamme sono favolosi. Tengono pipì e popò alla perfezione, non irritano, sono resistenti ma nello stesso tempo morbidi ed assolutamente pratici da usare. Unico difetto: il prezzo. Sono i migliori sul mercato ma senza dubbio sono anche i più cari. Raramente le misure più piccole si trovano in offerta, ma ove l’offerta fosse presente meglio fare subito la scorta. Inoltre i Pampers Progressi sono tra i pochi modelli presenti sul mercato ad essere disponibili anche in misure piccolissime, adatte ai prematuri.


Potrebbe interessarti: Le migliori borse per pannolini del 2020

 

 

 

FotomontaggioTra i migliori pannolini per neonati troviamo quelli a marchio Coop che negli ultimi anni, sono stati una vera e propria rivelazione. Sono prodotti da Kimberly-Clark, e quindi Huggies. Con l’utilizzo dei pannolini Coop Crescendo non sono mai state riscontrate irritazioni nei bambini. L’assorbenza è nella media ed i materiali non troppo rigidi ma resistenti. La gamma di prodotti è davvero ampia e quindi sono adatti per ogni età e peso.

 

 

Bebè-Bimba-Bimbo-senza-TG

Gli ultimi arrivati sul mercato sono gli Huggins Bebè che poi quando il bimbo crescerà si potrà scegliere tra Huggies Bimba o Bimbo, che hanno fasce di assorbenza differenziate per maschietti e femminucce. Gli Huggins Bebè Hanno ottima assorbenza e tenuta, sono abbastanza morbidi e resistendi. Hanno un prezzo un po’ più alto della media, stessa fascia dei Pampers Progressi, ma spesso in offerta lancio.