Risotto ai carciofi: ricetta semplice e veloce

Caterina Braccini
  • Esperta in moda, beauty, viaggi e cucina
Risotto ai carciofi: ricetta semplice e veloce

Sommario Ricetta

La classica ricetta del risotto ai carciofi. Un primo piatto semplice, a base di carciofi e riso. Ecco come si prepara questo risotto.

Preparazione:
10 minuti
Cottura:
18 minuti
Porzioni:
4 persone

Ingredienti Ricetta

  • Riso Carnaroli 320 g
  • Carciofi 5
  • Scalogno 1
  • Olio Extravergine di Oliva 1
  • Parmigiano Reggiano 70 g
  • Burro 70 g
  • Sale q.b.
  • Vino bianco q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 364
  • Grassi 10,25 g
  • Grassi saturi 5,24 g
  • Carboidrati 48,57 g
  • Zuccheri 1,21 g
  • Fibre 3,35 g
  • Proteine 8,28 g
  • Colesterolo 12 mg

Risotto ai carciofi: ricetta semplice e veloce

Se volete preparare un risotto semplice e delicato, ma con un sapore inconfondibile, questa è sicuramente la ricetta che fa per voi. Il risotto ai carciofi infatti è un primo semplice da preparare, ma che permette di far risaltare in modo perfetto le note aromatiche di questi fiori incredibili, che tanto vengono utilizzati in cucina. La particolarità di questa ricetta è proprio il gusto intenso e persistente di carciofo che si può notare mangiando il riso. Il segreto per ottenere questo è preparare un brodo proprio a base delle foglie di carciofo più esterne, scartate durante la pulizia dello stesso. Un modo per sfruttare anche gli scarti del carciofo, che permette di conferire al piatto un profumo di carciofo intenso. Noi vi consigliamo di fare questa ricetta con i carciofi romaneschi, che non si trovano sempre, ma indubbiamente sono una delle tipologie più adatte per il piatto, per il loro profumo così particolare e forte. Scopriamo insieme come si prepara il risotto con i carciofi.

Carciofi per risotto
SAMSUNG CSC

Come si cucina il risotto ai carciofi

Per preparare il risotto con carciofi, potete seguire questi passaggi:

  1. Per prima cosa dedicatevi alla pulizia dei carciofi


    Leggi anche: Yogurt bowl con riso soffiato e cioccolato, ricetta golosa

  2. Rimuovete le foglie più esterne del carciofo e mettetele da parte
  3. Pulite anche la peluria interna dei carciofi e buttatela
  4. Mettete i carciofi, tagliati in pezzi, a bagno in acqua con limone
  5. In una pentola d’acqua fredda immergete le foglie scartate e portate a bollore
  6. Fate bollire per almeno 30 minuti
  7. Nel frattempo preparate i carciofi
  8. Tagliate i carciofi e i loro gambi a fettine sottili
  9. Fate soffriggere in una padella con olio metà dello scalogno, finemente sminuzzato
  10. Aggiungete i carciofi e fateli cuocere fino a che non saranno diventati morbidi
  11. Se necessario, durante la cottura, allungate con un mestolo di brodo di foglie di carciofo
  12. Quando i carciofi si saranno ammorbiditi, spegnete il fuoco e salateli leggermente
  13. Potete ora dedicarvi alla cottura del risotto
  14. In una pentola capiente mettete una generosa dose di olio extravergine di oliva e il restante scalogno sminuzzato
  15. Fate soffriggere per un momento e aggiungete il riso
  16. Fate tostare il riso per un minuto
  17. Sfumate con un goccio di vino bianco
  18. Una volta evaporata la parte alcolica, allungate con un mestolo del brodo di carciofi
  19. Da questo momento partite per calcolare i 18 minuti di cottura del risotto
  20. Quando il riso si asciuga troppo, allungatelo con un mestolo di brodo di carciofi


    Potrebbe interessarti: Carciofi fritti alla Giudia: ricetta originale

  21. Passati i primi 9 minuti di cottura, aggiungete il sale
  22. Continuate poi la cottura per altri 9 minuti, aggiungendo brodo quando necessario
  23. A circa 5 minuti dalla fine della cottura del riso, aggiungete i carciofi belli caldi, per non far scendere di temperatura il risotto
  24. Terminati i 18 minuti di cottura, spegnete il fuoco e passate alla fase di mantecatura
  25. Aggiungete quindi il burro e il parmigiano, girando per amalgamare gli ingredienti
  26. Lasciate riposare per 2 minuti
  27. Servite il risotto ai carciofi ancora caldo e bello cremoso.

come si cucina risotto carciofi

Consigli per preparare il risotto ai carciofi

Il risotto ai carciofi è molto semplice da preparare, ma è necessario evitare alcuni errori importanti. Per prima cosa il risotto va cotto sempre con aggiunta di brodo a temperatura di ebollizione. Quindi tenetevi sempre sul fuoco la pentola del brodo, vicino a quella di cottura del risotto. Non fate inoltre l’errore di salare troppo il riso dopo i primi minuti di cottura. Potete sempre correggere il sale a fine cottura.

Sulla scelta del riso, noi come sempre vi consigliamo il carnaroli, che secondo noi è il più adatto. Potete però anche sperimentare differenti tipologie di riso.

Vi consigliamo di abbinare questo risotto a un buon vino bianco, che spicchi per note floreali.

Come si conserva il risotto ai carciofi

Potete conservare il risotto con carciofi in frigorifero, in un contenitore ben chiuso. Così conservato, può essere consumato entro 2 giorni.

Per consumarlo nuovamente, potete scaldarlo in padella con l’aggiunta di un goccio di acqua.