Risotto alla crema di scampi, ricetta classica

-
28/12/2021
Risotto alla crema di scampi, ricetta classica

Sommario Ricetta

Ecco la famosa ricetta del risotto alla crema di scampi. Un classico primo piatto per le feste a base di riso e crostacei.

Preparazione:
30 minuti
Cottura:
20 minuti
Porzioni:
4 persone

Ingredienti Ricetta

  • Riso Carnaroli 350g
  • Scampi 1 kg
  • Scalogno 1
  • Aglio 1
  • Panna Fresca 50 g
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Olio Extravergine di Oliva q.b.
  • Brandy q.b.
  • Concentrato di pomodoro 2 cucchiaini

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 160
  • Grassi 3,7 g
  • Grassi saturi 1,2 g
  • Carboidrati 35,54 g
  • Zuccheri 1,54 g
  • Fibre 1,2 g
  • Proteine 7,8 g
  • Colesterolo 22 mg

Risotto alla crema di scampi, ricetta classica

La ricetta del risotto alla crema di scampi è un grande classico delle feste. Può andare bene alla Vigilia di Natale, ma anche a Capodanno. Si tratta di un primo a base di riso davvero delicato e adatto a cene importanti con parenti e amici. Ovviamente il re del risotto in questo caso è lo scampo, che deve essere freschissimo e italiano. Sappiamo che costano tanto gli scampi, ma non risparmiate su questo ingrediente, perché il gusto del piatto dipenderà soprattutto da questo. Noi vi consigliamo di scegliere quelli di Mazara del Vallo, città siciliana che brilla per crostacei eccezionali. Prendete anche un riso Carnaroli di ottima qualità. In questa versione classica della ricetta abbiamo previsto la panna fresca, ma potete anche farne a meno. Scopriamo insieme tutti i passaggi della ricetta, per ottenere un risotto con gli scampi eccezionale.

Scampo

Risotto alla crema di scampi: preparazione

Ecco il procedimento da seguire per cucinare questo riso rosa con gli scampi:

  1. Partite dalla pulizia degli scampi
  2. Togliete la testa allo scampo
  3. Con delle forbici tagliate il ventre e ottenere solo la polpa dello scampo
  4. Conservate da parte tutti i carapaci e le teste, che utilizzerete per cucinare il fumetto di scampi
  5. Mettete in una capiente pentola l’olio e lo scalogno tritato
  6. Fate soffriggere e unite poi gli scarti degli scampi
  7. Sfumate poi con il brandy
  8. Aggiungete poi il prezzemolo e l’acqua
  9. Alla fine mettete anche il concentrato di pomodoro
  10. Fate cuocere a fiamma bassa per 40 minuti
  11. Una volta pronto il fumetto, filtratelo con un colino per eliminare tutti gli scarti di scampi
  12. Ora create la crema di scampo
  13. In un’altra padella mettete olio e uno spicchio di aglio
  14. Fate soffriggere e aggiungete gli scampi
  15. Fate cuocere pochissimo tempo e appena cotti salateli e levateli dalla padella
  16. Dividete gli scampi cotti in due parti, una per la guarnizione dei piatti, una per creare la crema di scampi
  17. Create poi con la parte di scampi la crema di scampi
  18. Mettete questa parte di scampi in un contenitore alto e aggiungete un mestolo di fumetto e la panna fresca
  19. Frullate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo
  20. Passate infine al risotto
  21. In una pentola capiente mettete l’olio e lo scalogno tritato a soffriggere
  22. Appena si sarà dorato aggiungete il riso a tostare
  23. Appena il riso sarà diventato lucido e farà un suono metallico mescolandolo, sfumate con del vino bianco
  24. Aggiungete il primo mestolo di fumetto per far cuocere il riso
  25. Da questo momento contate i primi 9 minuti di cottura, aggiungendo ogni volta che è necessario un altro mestolo di fumetto
  26. Trascorsi i primi 9 minuti di cottura, potete salare il vostro risotto
  27. Attendete altri 9 minuti di cottura, continuando ad aggiungere fumetto quando necessario
  28. Lasciate il risotto sempre con una buona quantità di liquido, perché una volta spento l’amido sarà rilasciato in abbondanza e si rapprenderà molto
  29. Terminati i totali 18 minuti di cottura, spegnete la fiamma e aggiungete la crema di scampi
  30. Impiattate il risotto e per ognuno guarnite con la metà di scampi tenuta da parte
  31. Servite il risotto ancora bollente.

Piatto risotto scampi

Consigli per la preparazione del risotto agli scampi

Il risotto alla crema di scampi richiede molti passaggi per la sua preparazione, ma vi garantiamo che sono semplici da seguire e che il risultato che otterrete sarà eccezionale.

Come anticipato, in questa ricetta noi abbiamo previsto l’utilizzo della panna, ma potete anche optare per la versione senza panna, in cui semplicemente potrete aggiungere tutti gli scampi a fine cottura del riso.

Se volete potete guarnire i piatti di risotto anche con una spolverata di prezzemolo finemente tritato.

Risotto scampo e prezzemolo

Conservazione del risotto alla crema di scampi

Potete conservare il risotto agli scampi in un contenitore chiuso in frigorifero. Trattandosi di un piatto a base di pesce, vi consigliamo di consumarlo massimo entro 1 giorno, solo dopo averlo scaldato bene a fiamma bassa o in microonde.


Caterina Braccini
  • Esperta in moda, beauty, viaggi e cucina
  • Laureata in Scienze della Comunicazione Digitale e d'Impresa
Suggerisci una modifica