Sauté di cozze e vongole: ricetta classica

Caterina Braccini
  • Esperta in moda, beauty, viaggi e cucina
Sauté di cozze e vongole: ricetta classica

Sommario Ricetta

La classica ricetta del sautè di cozze e vongole. Un antipasto di pesce davvero speciale, da gustare con tanto pane tostato. Scopri come si prepara.

Preparazione:
10 minuti
Cottura:
20 minuti
Porzioni:
4 persone

Ingredienti Ricetta

  • Vongole 1 kg
  • Cozze 1 kg
  • Olio Extravergine di Oliva q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Pomodori pachino 60 g
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Vino bianco q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 200 g
  • Calorie 160
  • Grassi 5,2 g
  • Grassi saturi 2,2 g
  • Carboidrati 1,2 g
  • Zuccheri 0,2 g
  • Fibre 0 g
  • Proteine 9,25 g
  • Colesterolo 12 mg

Sauté di cozze e vongole: ricetta classica

Un grande classico degli antipasti di pesce, il sauté di cozze e vongole. Un piatto a base di pesce davvero semplice da preparare, eppure con un gusto di mare incredibile. L’importante per preparare questo piatto è ovviamente avere delle cozze e vongole freschissime, rispettivamente ben pulite e spurgate. Immancabile accompagnamento per questo piatto deve essere il pane, ben tostato e pronto per essere immerso nel delizioso sughetto delle vongole e cozze. Scopriamo come si prepara il sauté di cozze e vongole.

Come si cucina il sauté di cozze e vongole, ricetta collaudata semplice

Ricetta sautè di cozze e vongole

Per preparare il sauté di cozze e vongole, seguite questi passaggi:

  1. Per prima cosa dedicatevi alla pulizia delle cozze
  2. Levategli la barbetta e pulitele esternamente con una paglietta da cucina
  3. Sciacquatele bene sotto l’acqua e mettetele da parte
  4. Assicuratevi di aver spurgato bene le vongole
  5. Sciacquatele sotto l’acqua fredda in uno scolapasta


    Leggi anche: Spaghetti alle vongole, ricetta facile e veloce

  6. In una padella capiente mettete ad aprire a fuoco vivace prima le cozze e poco dopo le vongole
  7. Una volta che si saranno aperte, spegnete il fuoco
  8. Levate le cozze e le vongole, per poi filtrare il liquido che hanno rilasciato con un canovaccio da cucina, per eliminare tutte le impurità
  9. Pulite completamente la padella e aggiungete abbondante olio extravergine di oliva
  10. Mettete anche uno spicchio d’aglio sbucciato
  11. Fate soffriggere velocemente e buttate di nuovo dentro le vongole e le cozze
  12. Fate sfumare con il vino bianco
  13. Buttate dentro qualche pomodorino a pezzetti
  14. Lasciate cuocere per qualche secondo
  15. Spegnete il fuoco e aggiungete il prezzemolo tritato finemente
  16. Servite il sauté ancora caldo.

Come si cucina sautè cozze vongole

Consigli per preparare il sauté di cozze e vongole perfetto

Per assaporare al meglio questo piatto, vi consigliamo di preparare tante fette di pane tostato, per fare una scarpetta divina.

Se volete rendere ancora più goloso questo antipasto, potete preparare dei crostini fritti, da utilizzare come base su cui poi mettere il sauté per ciascun commensale.

Se non gradite i pomodorini a fine cottura, potete anche non metterli. Il risultato sarà comunque eccezionale.

Potete anche provare la versione del sauté di vongole.

Come si conserva il sauté di cozze e vongole

Il sauté di cozze e vongole difficilmente può essere conservato. Al massimo potete provare a conservarlo per qualche ora in frigorifero, per poi scaldarlo per servirlo. Il rischio infatti è quello che le cozze e le vongole possano seccarsi eccessivamente.


Potrebbe interessarti: Cozze gratinate: ricetta veloce e sfiziosa