Seppie con piselli, ricetta facile e veloce

Caterina Braccini
  • Esperta in moda, beauty, viaggi e cucina
Seppie con piselli, ricetta facile e veloce

Sommario Ricetta

Ricetta delle seppie e piselli, un secondo piatto di pesce semplice e gustoso, semplice da preparare. Ecco tutti gli ingredienti, la cottura ed i segreti per preparare le seppie in umido con contorno di pisellini

Preparazione:
10 minuti
Cottura:
40 minuti
Porzioni:
4 persone

Ingredienti Ricetta

  • Seppie già pulite 1 Kg
  • Pisellini primavera 500 g
  • Pomodori pelati 400 g
  • Cipolla bianca 1
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Peperoncino q.b.
  • Sale q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Olio Extravergine di Oliva q.b.

Seppie con piselli, ricetta facile e veloce

Se cercate un piatto di pesce semplice e gustoso, le seppie e piselli in umido fanno proprio al caso vostro! Essendo un piatto tipico di molte regioni italiane, esistono tante versioni delle seppie con piselli: alla siciliana, alla romagnola, alla napoletana, in bianco o con il sugo; ognuna aggiunge un tocco personale a questa pietanza saporita e facile da preparare!

Ecco la ricetta con tutti i passaggi e gli ingredienti, i segreti della cottura in umido e tante varianti e consigli. Vediamo insieme come cucinare le seppie con pisellini.

Seppie e piselli, come si preparano

Per preparare le seppie con piselli in umido seguite questi passi:

  1. Tagliate la cipolla e mettetela a soffriggere in una pentola con olio extravergine e del peperoncino sminuzzato
  2. Una volta dorata la cipolla, aggiungete le seppie tagliate a fettine o le seppioline intere
  3. Sminuzzate anche il prezzemolo, sfumate con il vino bianco e lasciate rosolare a fuoco alto per qualche minuto, finché il vino sia evaporato


    Leggi anche: Gli 8 Borghi più belli del Trentino Alto Adige

  4. Aggiungete quindi i pisellini ed in ultimo i pomodori pelati
  5. Coprite con un coperchio, abbassate il fuoco a fiamma media e lasciate cuocere per 30 minuti, mescolando di tanto in tanto
  6. Cuocete nuovamente a fuoco alto gli ultimi 5 minuti, per far restringere ancora un poco il sugo, e salate
  7. Servite le seppie e piselli in umido ben calde, accompagnandole con del pane fresco.

Varianti e consigli per le seppie e pisellini

Seppie con piselli

Per questa ricetta vi consigliamo di acquistare le seppie o seppioline freschissime, mentre per i piselli potrete usare indifferentemente quelli freschi o surgelati. Se volete provare la ricetta con le seppie surgelate, lasciatele scongelare in acqua fredda prima di procedere con la ricetta.

Le seppie e piselli sono buonissime anche in bianco, magari accompagnate da patate o carciofi; potete inoltre usare il pepe al posto del peperoncino, oppure eliminarli del tutto se non amate il piccante. I pomodori pelati possono essere usati interi oppure in parte frullati, per un sughetto più cremoso. Per una ricetta ancora più sfiziosa, accompagnatele con dei crostini di pane casareccio.

Seppie con piselli, conservazione

Le seppie e pisellini si conservano tranquillamente per un paio di giorni in frigo, chiuse in un contenitore ermetico. Prima di servirle, rimettetele sul fuoco con un po’ d’acqua che farete asciugare a fuoco alto, ravvivandole con del prezzemolo fresco ed un filo d’olio.


Potrebbe interessarti: I 5 borghi del Trentino Alto Adige da visitare a Pasqua