Come organizzare una festa, 3 consigli per un evento perfetto

Pianificare una festa può dare grandi soddisfazioni ma anche essere molto stressante. Ecco una breve guida su come organizzare una festa senza dimenticare nulla.

Come organizzare una festa, 3 consigli per un evento perfetto

Organizzare una festa è sempre divertente quanto stressante. Le occasione per cui festeggiare possono essere molte: una laurea, una festa di compleanno, un addio al nubilato o al celibato. Ecco una breve guida su come organizzare una festa indimenticabile.

IMG_0303-1024×768

1. Come organizzare una festa: i preparativi

grande-2-6
Organizzare una festa significa creare l’atmosfera giusta, pertanto il luogo dovrà essere adatto per l’occasione.
Nel caso decidessi di fare la festa a casa tua dovrai spostare mobili o accessori superflui così da massimizzare gli spazi. Inoltre è importante mantenere tutto più pulito ed elegante del solito per dare l’idea agli ospiti di attenderli con gioia. Vi potete aiutare con l’aggiunta di decorazioni.

Possono andare  bene dei palloncini, uno striscione, dei cappellini: saranno sicuramente graditi. Assicurati di fornire posti a sedere per tutti i tuoi invitati: sedie e tavolini possono essere noleggiati, così come le panchine se l’evento si svolge in giardino. Se si tratta di una festa in giardino, rivolgiti a qualcuno competente per la scelta della musica, dell’impianto e l’illuminazione.

Assicurati di avere una zona ad hoc per depositare i cappotti degli ospiti e metti del sapone e delle asciugamani extra nel bagno. L’invito deve essere consegnato almeno un mese prima dell’evento. E’ necessario chiedere agli invitati di dare un cenno di adesione così da compilare la famigerata “Lista degli invitati”. Nel conteggiare tutto ciò che vi serve calcolate sempre almeno tre invitati in più per non trovarvi impreparati.


Leggi anche: Come organizzare una festa di compleanno: 6 consigli da non perdere

2. Come organizzare una festa: il menù

photo-1519671482749-fd09be7ccebf
Se decidete come soluzione per la vostra feste di invitare tutti al ristorante o in una discoteca, è sempre consigliato optare per la cucina del posto: in questo modo sarete sicuri di offrire ottimi piatti originali ai vostri invitati. Nel scegliere menù, tenete conto dei gusti in primis del festeggiato e poi, variando, in base agli invitati.

Se la festa si organizza in casa la cosa migliore per accontentare tutti gli ospiti è scegliere un bel buffet, così gli invitati si serviranno da soli seguendo i loro gusti e passando il tempo come più gradiscono. Per il buffet e i pasti, se non vuoi affidarti al catering, stila un elenco di cibo da acquistare e ricorda che la gran parte di pietanze possono essere preparate con largo anticipo e riposte nel frigorifero o congelatore. Prima di servire basterà riporle per qualche instante nel microonde.

Per le bibite puoi optare per un po’ di tutto, dall’acqua alle bibite, dai cocktail alla birra, a finire con lo spumante e il caffè. Considera attentamente le porzioni, sbagliando al massimo in eccesso. Controlla che piatti e bicchieri siano a sufficienza.

3. Come organizzare una festa: i dettagli

Wine-Tasting-Marquee-PC-Burnsini-Vineyard

Per dare ai vostri ospiti l’idea che avete curato al massimo l’organizzazione del party e che attendete con gioia il loro arrivo il segreto è nei dettagli. Anzitutto dove pensare se volete dei fotografi e contattarli: fate però in modo che non siano pedanti verso i vostri ospiti. Anche il dj va chiamato con largo anticipo selezionando con cura il genere musicale che volete per il vostro evento.

Evitate sempre posate in plastica: oltre all’enorme impatto ambientale darai l’impressione di non fare attenzione a quanto si beve e si mangia.


Potrebbe interessarti: Come organizzare un viaggio in Antartide

E se qualcosa dovesse andare storto…… sorridi e sposta l’attenzione su qualcosa di divertente, l’ironia è una grande alleata!