San Valentino a Firenze: cosa fare

-
30/01/2017

San Valentino a Firenze: cosa fare

San Valentino a Firenze: cosa fare in uno dei luoghi più romantici del mondo, con scorci panoramici unici e paesaggi mozzafiato. Firenze, assieme a Roma e Venezia sono tra le mete più ambite dagli innamorati per il giorno dedicato a loro.

Per l’occasione ricordiamo che Treno Italo e Trenitalia propongono delle promozioni speciali per chi decide di mettersi in viaggio e festeggiare San Valentino lontano dalla propria città. Un’occasione perfetta quindi per programmare un soggiorno a Firenze dove approfittare dei tanti musei e delle serate speciali organizzate o semplicemente passeggiare e fermarsi ad ammirare le meraviglie che questa città offre come il Ponte Vecchio oppure il Giardino di Boboli.

Ogni angolo di Firenze ha una storia da raccontare. Lo stesso Ponte Vecchio, nota meta della città, narra della tragedia che vide protagonista il giovane nobile Buondelmonte, assassinato sul ponte dopo aver abbandonato all’altare una ragazza di Casa Amidei perché innamorato di Beatrice Donati. Si dice che proprio questa vicenda segnò l’inizio della più aspra divisione politica di Firenze, che sfociò nelle sanguinose lotte tra Guelfi e Ghibellini. La storia d’amore più celebre nella tradizione della città però è legata al protagonista per eccellenza di Firenze, Dante Alighieri, e al suo sentimento platonico verso Beatrice. Visitate la Chiesa di Santa Margherita dei Cerchi, una piccola chiesetta antica conosciuta come Chiesa di Dante, in cui il sommo poeta incontrò per la prima volta Beatrice e se ne innamorò. La chiesa risale al 1032 e al suo interno è sepolta Beatrice Portinari, che molti critici letterari ritengono la figura storica dietro al personaggio dantesco di Beatrice. Potete trovarla tra le ex case Portinari in Via del Corso e la Casa di Dante Alighieri, ricostruita di fronte alla Torre della Castagna.


Leggi anche: San Valentino a Venezia: cosa fare

Durante il romantico San Valentino a Firenze, una passeggiata poetica nel Giardino di Boboli, il parco storico nato come giardino granducale di Palazzo Pitti e connesso al Forte di Belvedere, è d’obbligo. Tra alberi secolari, fontane, statue, fiori e incantevoli sentieri, è possibile ammirare uno dei paesaggi più romantici della città. Da visitare poi le sale di Eleonora a Palazzo Vecchio, decorate da Cosimo I con le storie di donne importanti, come dono per la moglie Eleonora da Toledo.


Leggi anche: 10 biglietti di San Valentino fai da te


L’amore è anche protagonista di spettacolari capolavori conservati nella Galleria degli Uffizi. Sono molti i quadri celebri che rappresentano storie di passioni combattute e amori ricambiati, dalla Venere di Urbino alla Primavere e alla Nascita di Venere di Botticelli, immagine dell’amore divinizzato, dalla Madonna di Filippo Lippi al Tondo di Doni di Michelangelo.

Firenze è famosa anche per le sue caratteristiche botteghe e gioiellerie, in cui acquistare un regalo per il vostro San Valentino. La tradizione gastronomica è parte fondamentale di una vacanza a Firenze, con diversi ristorantini tipici organizzano cene romantiche.

Per chi decide di andare a cena fuori suggeriamo una serata presso Il Conventino a Marignolle, che organizza una serata davvero romantica con luci soffuse, menù prelibato in questa esclusiva location nel cuore delle campagne fiorentine. La serata si apre alle ore 20 con uno sfizioso aperitivo di benvenuto accompagnato dalla suggestiva vista panoramica su Firenze, per poi proseguire con una romantica cena a lume di candela, con l’atmosfera accogliente e riservata al tepore del camino accesso.

Nel giorno più romantico dell’anno, per chi decide di trascorrerlo a Firenze scegliendo di coccolarsi un pò, si può optare per il pacchetto romantic chic del Palazzo Magnani Feroni. Palazzo Magnani Feroni un tempo esclusiva dimora privata della nobiltà fiorentina, oggi una raffinata Residenza d’Epoca nel centro di Firenze. Un tempio del lusso e del Rinascimento insieme, con uno stile inconfondibilmente unico.


Potrebbe interessarti: San Valentino a Roma: cosa fare

Per rendere il San Valentino a Firenze davvero speciale, se possibile, prolungare di un paio di giorni il viaggio e scegliere una casa vacanza a Settignano. Settignano posta su una collina sopra Firenze e immersa nello spettacolare paesaggio toscano, conserva un profondo legame con il poeta Gabriele D’Annunzio, che visse a Firenze per molti anni ed ebbe una relazione con l’attrice Eleonora Duse. Proprio a Settignano D’Annunzio scrisse “Il Fuoco”, un libro incentrato sulla loro storia d’amore, descritta in queste pagine come una relazione di grande passione.

Oltre a Settignano, sono tante le opzioni per trascorrere una meravigliosa vacanza in un agriturismo in Toscana dove il Chianti o la provincia di Siena sono solo alcune delle zone più conosciute.