I 5 Borghi più belli in Lombardia

-
30/12/2021

Quali sono i borghi lombardi più belli? Cosa vedere in Lombardia per una gita fuori porta o un weekend? Se state organizzando un viaggio alla scoperta delle bellezze di questa regione, vi proponiamo cinque tra i borghi lombardi più belli che non dovete assolutamente perdere

I 5 Borghi più belli in Lombardia

La Lombardia non è solo il cuore pulsante dell’economia e dell’industria della nostra Penisola, ma è anche una regione ricca di borghi e paesi incantevoli, luoghi dove assaporare l’arte, la storia e la cultura che caratterizzano il nostro Belpaese. Cosa dire poi dell’aspetto naturalistico? Montagne, fiumi laghi, boschi, valli e colline contraddistinguono il paesaggio lombardo: le imponenti Alpi, la Pianura Padana, il Lago di Garda, il fiume Po, solo per citare i più grandi e famosi. Se siete alla ricerca dei borghi più belli da vedere in Lombardia, seguiteci in questo viaggio alla scoperta di autentici gioielli del nostro territorio.

I borghi lombardi più belli da vedere

Oltre al capoluogo, Milano, e alle famose province lombarde, sono molti i paesini ed i borghi che meritano una visita, che sia per una gita domenicale fuori porta o per un weekend; lasciatevi condurre in viaggio di storia e cultura in alcuni dei borghi più incantevoli della Lombardia:

  1. Sabbioneta
  2. Sirmione
  3. San Benedetto Po
  4. Tremosine sul Garda
  5. Morimondo

1. Sabbioneta, la città ideale

Sabbioneta città ideale

Situato nella provincia di Mantova, Sabbioneta è un borgo annoverato tra i più belli d’Italia, non a caso dichiarato nel 2008 Patrimonio Unesco. Costruito dai Gonzaga nella metà del 1500, questo paese è anche chiamato Città Ideale, per la semplice ragione che tutto il borgo fu edificato secondo i canoni architettonici rinascimentali.


Leggi anche: I 7 Borghi più belli dell’Umbria

Vista dall’alto, Sabbioneta ha la forma di una stella con sei punte ed è racchiusa da una cinta muraria davvero splendida e superbamente conservata, che consente l’accesso all’interno del borgo attraverso due porte: Porta Imperiale e Porta Vittoria. Ecco cosa dovete assolutamente vedere a Sabbioneta:

  • la Chiesa della Beata Vergine Incoronata, costruita sulle rovine della Chiesa di San Nicolò;
  • il Palazzo Ducale, una delle costruzioni più antichi del borgo;
  • il Palazzo Giardino, con il suo ciclo di affreschi;
  • il Teatro all’Antica, detto anche Teatro Olimpico;
  • la Sinagoga, costruita nel 1824;
  • la Colonna Dea Pallade, o Colonna di Minerva, posta nella Piazza d’Armi;
  • la Chiesa di Santa Maria Assunta, con la sua facciata in marmo rosa e bianco;
  • la Galleria degli Antichi, custode della collezione di Vespasiano Gonzaga.

Sirmione, la Perla del Garda

Sirmione Castello Scaligero Lago di Garda

Sirmione è un borgo in provincia di Brescia, adagiato sulla riva meridionale del Lago di Garda, su cui si affaccia la ridente cittadina. Soprannominata “La Perla del Garda”, è stata per molto tempo un presidio militare, oggi famosa soprattutto per il castello fiabesco che si specchia sulle acque lacustri, ma anche per le Terme di Sirmione, con le loro terapeutiche acque termale.

Passeggiare per Sirmione ed esplorare i suoi vicoli è perdersi in un luogo pieno di storia, dove il tempo sembra essersi fermato. Il Castello Scaligero è uno dei castelli più belli e maggiormente integri d’Italia e si può visitare sia all’interno che all’esterno, salendo fin sulle mura dove è possibile ammirare un panorama mozzafiato. Da visitare anche le Grotte di Catullo, dove ammirare le rovine di una villa romana ormai coperte dalla boscaglia e per questo simili a grotte.


Potrebbe interessarti: I 5 Borghi più belli in Liguria

Il centro termale Aquaria è un centro benessere di eccellenza dove poter rigenerare corpo ed anima con i benefici delle acque sirmionesi. Con un tour del lago è possibile visitare anche le vicine isola del Garda e isola dei Conigli.

San Benedetto Po, un monastero sul fiume

San Benedetto Po Lombardia

San Benedetto Po si trova nella provincia di Mantova, sull’isola che si trova tra il Lirone ed il Po e può vantarsi di essere considerato uno dei borghi più belli d’Italia. Famoso soprattutto per il celebre Complesso Monastico di Polirone, un’abbazia di notevoli dimensioni che si trova proprio al centro della cittadina e che richiama ogni anno moltissimi turisti.

Costruita nel 1007 e poi modificato nel 1500, fu residenza dei monaci benedettini; oggi è possibile visitare molte delle aree interne tra cui il Refettorio del monastero, le Cantine ed il Museo Civico Polinoriano. Da vedere certamente la Basilica di San Benedetto ed il Chiostro dei Secolari.

Tremosine sul Garda, il borgo sospeso

Tremosine Lago di Garda Lombardia

Tremosine sul Garda è un borgo lombardo che comprende 18 frazioni distribuite a differenti altitudini rispetto al lago, il cui capoluogo è Pieve. Famoso senza dubbio per la sua vista mozzafiato, in particolare per la celebre “terrazza del brivido” sospesa nel vuoto, Tremosine è appoggiato sulla roccia a picco sulle acque lacustri ed immerso nel Parco Alto Garda Bresciano, garantendo a tutti i visitatori la pace e la tranquillità dei paesini che sorgono nella natura.

Per accedere a Tremosine si intraprende una suggestiva strada scavata nella roccia, chiamata “Strada della Forra“, costruita sfruttando il buco solcato nei secoli dal Torrente Brasa. Il primo comune che si incontra è Pieve, un gioiellino tutto da scoprire a piedi.

Morimondo e l’Abbazia Cistercense

Morimondo Lombardia

Morimondo è un piccolo borgo in provincia di Milano, destinazione perfetta per una gita fuori porta. È famoso soprattutto per la sua bella ed imponente Abbazia Cistercense, tappa obbligata per tutti i visitatori della cittadina, posta nel Parco Regionale della Valle del Ticino. Morimondo si caratterizza per le sue abitazioni costruite con mattoni rossi, in armonia con l’Abbazia Cistercense di Santa Maria: questa fu edificata alla fine del 1100 dai monaci e proprio grazie ad essa si sviluppò il centro abitato che oggi costituisce questo delizioso borgo. La massiccia struttura si affaccia su Piazza San Bernardo, costituita da un grande prato dove i turisti trovano ristoro.

Oltre all’Abbazia, con la Chiesa di santa Maria ed il bellissimo Chiostro, meritano una visita la Chiesa di San Giorgio, il Forno di Morimondo (che annualmente viene rimesso in funzione in occasione della Festa del Forno, a settembre), il Museo Angelo Comoli e la Cascina Fiorentina, nelle vicinanze di Morimondo.


Caterina Braccini
  • Esperta in moda, beauty, viaggi e cucina
  • Laureata in Scienze della Comunicazione Digitale e d'Impresa
Suggerisci una modifica