Come organizzare un matrimonio all'estero

-
19/03/2015

Come organizzare un matrimonio all'estero

Come organizzare un matrimonio all'estero
Matrimonio all’estero – Destination Wedding

Una delle tendenze sempre più in crescita in tutta l’Europa degli ultimi anni, è quella di sposarsi all’estero, vediamo di seguito come organizzare un matrimonio all’estero.

Prima di tutto è bene ricordare che secondo il Codice Civile, un cittadino italiano che si trova all’esterno può ivi sposarsi con un altro cittadino o con uno straniero, se ha le capacità matrimoniali, regolate da ciascuna legge nazionale dei futuri sposi. Il matrimonio all’estero può essere celebrato davanti all’autorità straniera locale, all’autorità diplomatica o consolare, ad un ministro di un culto religioso.

L’Italia assieme ad altri paesi Europei ha aderito alla Convenzione di Monaco del 1980 che fissa le comune per il rilascio di un certificato di capacità matrimoniale, che può essere utilizzato dai cittadini dei paesi aderenti alla Convenzione, per la celebrazione del matrimonio.


Leggi anche: Come organizzare un matrimonio ai Caraibi

Organizzare un matrimonio all’estero o un destination wedding, è sicuramente molto più semplice e anche meno costoso di un classico e tradizionale matrimonio all’italiana. Una volta decisa la destinazione è bene informarsi sui requisiti legali necessari per sposarsi, disponibili presso le ambasciate o i consolati del paese scelto.

E’ bene affidarsi ad una agenzia specializzata nell’organizzare matrimoni all’estero, Wedding Planner per non rischiare di arrivare nel luogo e magari accorgersi di non potersi sposare per la mancanza di un qualche documento. I documenti del matrimonio sono tutti nella lingua del paese scelto e questa potrebbe essere una prima difficoltà.

Se decidete di partecipare al vostro matrimonio solo in due, bene, ma se ci saranno anche gli invitati avrete bisogno di molte informazioni e per evitare di impazzire è bene creare una pagina Facebook o un gruppo su WhatsApp,  così tutti saranno aggiornati e non sarà necessario fare centinaia di telefonate.

Chiarite bene con l’agenzia scelta che tipo di matrimonio volete organizzare e quanto volete spendere. Magari fatevi preparare più preventivi e poi aggiungete o togliete le voci. Organizzare un matrimonio all’estero è abbastanza semplice ma sono necessarie delle tempistiche per cui è bene muoversi per tempo.