Come viaggiare in treno gratis

-
25/08/2015

Come viaggiare in treno gratis

Come viaggiare in treno gratis
Come viaggiare in treno gratis

Al giorno d’oggi si viaggia più spesso che un tempo, anche perchè ci sono più possibilità di viaggiare. Molti sono i mezzi di trasporto, ma il treno è sicuramente quello più comodo, veloce, conveniente ed ecologico. Ma è possibile viaggiare in treno gratuitamente? Certo che si: noi vi diciamo come!

La cosa migliore è quella di sfruttare le promozioni ed iniziative in vigore:

  • durante alcuni periodi dell’anno Italo Treno della società NTV offre gratuitamente il biglietti di ritorno comprando quello di andata

  • sempre con Italo Treno, grazie all’offerta “Italo Famiglia”, i bambini sotto ai 15 anni viaggiano gratis con la famiglia negli ambienti Smart ed eXtra Large. Inoltre i bambini di età inferiore ai 4 anni viaggiano gratis senza posto assegnato. Anche Trenitalia offre il viaggio gratuito a minori di 15 anni che viaggiano con un gruppo famigliare (“Io Viaggio in Famiglia”).


Leggi anche: Come viaggiare gratis Lombardia

  • grazie a “Speciale 2×1” di Trenitalia, si viaggia il sabato in due pagando un solo biglietto su tutti i treni nazionali, fatta eccezione di quelli regionali, nelle classi di servizio 1ª e 2ª, Business, Premium e Standard.

  • Viaggi gratis il sabato e la domenica in diverse regioni italiane come Friuli Venezia Giulia e Marche, per gli abbonati regionali di Trenitalia grazie a “Promoweekend”, in presenza di un compagno di viaggio in possesso di un regolare biglietto a tariffa intera.

  • Iscrivendosi ai programmi fedeltà di entrambe e società ferroviarie, al raggiungimento di una certa soglia punti è possibile ottenere riduzione e viaggi gratuiti.

  • grazie all’iniziativa Al mare in treno 2015 i clienti Trenitalia che soggiorneranno almeno una settimana negli alberghi convenzionati di Rimini, Rccione e Cattolica riceveranno dall’albergatore il rimborso del ticket ferroviario di andata. Se il soggiorno sale a due settimane, il rimborso verrà esteso anche al biglietto di ritorno. Quest’anno è previsto anche il rimborso del biglietto dell’autobus eventualmente utilizzato dai clienti per il trasferimento dalla stazione ferroviaria all’hotel prescelto.

  • Ricordiamo inoltre che le Forze dell’Ordine viaggiano gratuitamente sui treni regionali in Friuli Venezia Giulia. L’iniziativa è nata allo scopo di garantire un maggiore tasso di sicurezza agli utenti del mezzo ferroviario.

Consigliamo comunque di leggere termini e condizioni di tali iniziative direttamente sui siti che le sponsorizzano.

Buon Viaggio!