Documenti per viaggiare in aereo con i bambini

-
10/08/2015

Documenti per viaggiare in aereo con i bambini

Documenti necessari per viaggiare con i bambini
Documenti per viaggiare in aereo con i bambini

Nel seguente articolo affronteremo un argomento importante: i documenti per viaggiare in aereo con i bambini. I documenti e le regolamentazioni di seguito riportate sono valide non solo per il viaggio aereo, ma per qualsiasi tipo di viaggio che preveda l’espatrio dei bambini dal territorio italiano e che prevedono l’attraversamento delle frontiere. Questo tipo di controlli avviene specialmente negli aeroporti in quanto oltre ai controlli documentali eseguiti al check-in, vi sono anche i controlli da parte della Polizia di Frontiera. Per evitare spiacevoli risvolti, come il negato imbarco e la conseguente rovina del viaggio vi aiuteremo con l’articolo ad essere preparati per il vostro viaggio con i bambini. Secondo la legge italiana i bambini sono quelli con età compresa tra i 0 e i 14 anni non compiuti, i ragazzi dai 14 anni possono viaggiare da soli, senza la compagnia di un adulto, purché muniti di un proprio documento di riconoscimento (carta d’identità o passaporto). Quello che affrontiamo quindi è quanto necessario per bambini dai 0 ai 14 anni non compiuti. I minori (italiani) possono espatriare se muniti di un proprio documento di identità:


Leggi anche: Come regalare biglietto aereo senza documenti

Con i genitori

  • Carta d’identità: questa deve essere valida per l’espatrio e sul retro devono essere riportati i nomi dei genitori (persone con le quali potrà espatriare senza problemi), in assenza di questi i genitori dovranno esibire uno stato famiglia o certificato di nascita che ne attesti la effettiva parentela.
  • Passaporto: al suo interno devono essere riportati i nomi dei genitori (persone con cui potrà espatriare senza problemi), in assenza di questi i genitori dovranno esibire uno stato famiglia o certificato di nascita che ne attesti la effettiva parentela.

Con terze persone (zii, nonni, amici, o affidati alla compagnia aerea)

  • Carta d’identità valida per l’espatrio, in questo caso vi deve essere anche la dichiarazione di accompagnamento accettata solo quella rilasciata dalla questura, non quella dei comuni) con la quale i genitori danno l’autorizzazione e l’affidamento del minore ad una terza persona o alla compagnia aerea.
  • Passaporto, anche in questo caso vi deve essere la dichiarazione di accompagnamento (ricordiamo nuovamente che è accettata solo quella rilasciata dalla questura, non quella dei comuni).

La dichiarazione di accompagnamento è applicabile solo per i minori italiani che viaggino al di fuori dei confini nazionali con persone diverse dai genitori.

Per evitare spiacevoli inconvenienti vi consigliamo di fare tesoro di questo articolo sui documenti per viaggiare in aereo con i bambini. Per ulteriori informazioni potete visitare il sito della polizia di stato nella sezione passaporto e documenti per espatrio per i minori.