Dove conviene andare in vacanza a giugno

-
04/02/2015

Giugno è sicuramente uno dei mesi migliori per concedersi una bella vacanza: il clima mite, i prezzi ancora abbordabili e la voglia di staccare la spina sono tutti incentivi in grado di scollarci dalla sedentarietà delle nostre vite e catapultarci verso nuovi orizzonti, già pronti con la valigia in mano.

Le idee di certo non mancano: forse in questo l’Italia potrebbe sembrare troppo ovvia, anche se in realtà il Bel Paese è sempre in cima alle classifiche per bellezza di luoghi e itinerari (anche se i prezzi rimangono, purtroppo, sempre piuttosto alti).

Il mese di giugno, pensandoci bene, potrebbe essere l’occasione perfetta per scegliere una meta particolare, lontana dalle solite destinazioni estive un pochino scontate: perché non vi concedete il sogno della vita, quello di un lungo viaggio a New York, la grande Mela? I costi del volo e dell’hotel risulteranno sicuramente più contenuti rispetto alla stagione invernale (questa città è particolarmente quotata nel periodo da Natale a Capodanno), e potrete lasciarvi catturare dal fascino delle sue strade sempre affollate, nella “città che non dorme mai”.