Dove viaggiare con meno di 30 euro al giorno

-
30/04/2015

Dove viaggiare con meno di 30 euro al giorno

Tutti vorremmo prenderci quella vacanza, quella pausa dal lavoro, o quell’anno sabbatico, ma per come va l’economia in questo momento, molte persone si preoccupano per la propria stabilità economica. Per alcuni, viaggiare non è una possibilità. È un lusso. Tuttavia, l’idea che viaggiare è sempre costoso non è del tutto vera. Ci sono un sacco di destinazioni nel mondo che non vi ridurranno sul lastrico una volta raggiunte. Ecco cinque dei miei posti preferiti in cui viaggiare con meno di 30 euro al giorno:

Thailandia

Dove viaggiare con meno di 30 euro al giorno
Dove viaggiare con meno di 30 euro al giorno

Nonostante sia una destinazione turistica incredibilmente famosa, la Thailandia è rimasta nell’insieme relativamente economica. Al di fuori delle poche isole turistiche più popolari, è facile vivere con meno di 30 euro (900 baht) al giorno. Il costo delle stanze va da 6 a 10 euro a notte, si può mangiare con meno di 5 euro al giorno, le bevande sono circa 2 euro e le attività turistiche costano più o meno 10 euro. Per vivere con 30 euro al giorno, alloggiate nelle guest house, mangiate il delizioso cibo locale, evitate troppi drink costosi e prendete i trasporti locali. Ma anche sprecando, raramente supero i 30 euro al giorno. La maggior parte delle volte spendo intorno ai 20 euro al giorno. È un Paese in cui il bere costa più del cibo, dunque, se ci andate piano con le bevande, troverete la Thailandia piuttosto economica.


Leggi anche: Viaggiare con meno di 20 euro al giorno

Bali

Dove viaggiare con meno di 30 euro al giorno
Dove viaggiare con meno di 30 euro al giorno

 

Ancora più economica della Thailandia, Bali è una fantastica destinazione per coloro che vogliono evitare di spendere molto. Al sud, soprattutto intorno a Kuta, troverete più stanze da 1.000 euro a notte che in qualsiasi altra parte del mondo. Tuttavia, proprio accanto ad esse, ci sono camere per meno di 10 euro a notte. Nonostante i voli siano lunghi e costosi, l’isola in sé è sorprendentemente economica. La maggior parte dei piatti locali costa più o meno 2 euro mentre quelli “occidentali” si aggirano intorno ai 4 euro. Le attività come lo snorkeling tendono a costare non più di 10 euro. Inoltre, una volta lasciata la zona turistica meridionale dell’isola e arrivati nell’entroterra, si fa tutto ancora più economico.

Grecia

Dove viaggiare con meno di 30 euro al giorno
Dove viaggiare con meno di 30 euro al giorno

 

Anche prima che la Grecia andasse quasi in bancarotta, il Paese era già un affare. Ora, è persino più economico. Sono rimasta scioccata da quanto fosse economico. Il Gyros costa intorno ai 3 euro, potete avere una cena abbondante a base di agnello per 10 euro, le bevande si aggirano intorno ai 3 euro e si possono trovare stanze singole per meno di 15 euro. Per me, una notte cara in Grecia è stata di 55 euro e includeva una serata di drink. In città come Parigi o Amsterdam, una camerata costa almeno 30 euro. È più di quanto ho speso la maggior parte dei miei giorni in Grecia! È difficile credere che un Paese dell’Eurozona possa essere così vantaggioso ma ecco una ragione in più per visitarlo. Se volete godervi l’Europa a basso costo, andate in Grecia.


Potrebbe interessarti: Come viaggiare in Messico con meno di 15 euro

America Centrale

Dove viaggiare con meno di 30 euro al giorno
Dove viaggiare con meno di 30 euro al giorno

La maggior parte dell’America Centrale è abbastanza economica e si può viaggiare con meno di 30 euro al giorno. Certo, dovrete escludere Belize, Costa Rica e Panama che sono più costose. (Circa 35-40 euro al giorno!) Ma in tutti gli altri Paesi dell’America Centrale (El Salvador, Honduras, Nicaragua e Guatemala), troverete moltissimi hotel a basso costo per circa 10 euro a notte, pasti per 3 euro, la maggior parte dei biglietti del bus allo stesso prezzo e birra a meno di un euro. Nella parte centrale dell’America Centrale, se spendete più di 30 euro al giorno, vi state dando alla bella vita!

 

 

Budapest

Dove viaggiare con meno di 30 euro al giorno
Dove viaggiare con meno di 30 euro al giorno

Sono andata a Budapest lo scorso anno e l’ho adorata. Era una bellissima città storica. E Budapest era economica. È stata una calda accoglienza all’arrivo dalla costosa Italia. Gli ostelli a Budapest partono da 6 euro a notte e le camere private dal doppio. I pasti nei market o negli infiniti negozi di kebab e panini costano circa 2 euro. I treni e bus erano solo pochi euro. A meno che non passiate una notte di grandi bevute, 30 euro vi daranno grandi possibilità di godere dei posti e dei suoni di Budapest. Budapest è una fantastica alternativa alle destinazioni più famose come Praga o Vienna.

 

Ci sono molte destinazioni meravigliose nel mondo che non costano una fortuna. Mentre raggiungere alcune di queste può essere costoso, una volta arrivati, sono estremamente economiche. Se volete andare da qualche altra parte, ecco come trovare un posto economico: evitate le principali destinazioni turistiche, pensate fuori dal gregge, usate una crisi economica a vostro vantaggio o lasciate il sentiero battuto e troverete un tesoro ovunque nel mondo.