Il periodo più economico per andare in Australia

-
06/02/2015
Il periodo più economico per andare in Australia
Il periodo più economico per andare in Australia

Chi non ha mai desiderato andare in Australia, ma ha dovuto desistere a causa dei costi elevati? Per poter usufruire delle bellezze di questo continente a dei prezzi più contenuti  basta scegliere in modo oculato il periodo.

L’Australia che si trova nell’emisfero sud fa si che le sue stagioni siano invertite rispetto a quelle dell’Italia. Il periodo più economico per potersi recare in Australia coincide col suo inverno, che va da giugno a settembre, che a differenza del bel Paese è considerato bassa stagione. In questo intervallo di tempo si trovano molte offerte per recarsi nella terra dei canguri, infatti si può risparmiare prenotando il biglietto aereo in largo anticipo rispetto al periodo del viaggio, puntando sulla flessibilità sia delle date che delle destinazioni.


Leggi anche: Il periodo più economico per Amsterdam

Nonostante ci si stia riferendo all’inverno, bisogna tener conto che l’Australia, che è un continente, si può suddividere in tre zone (che presentano diverse condizioni e temperature per la stessa stagione):

  1.  Zona tropicale dove si ritrovano sempre temperature elevate
  2.  Zona centrale dove in inverno le temperature minime scendo al massimo ai 4/5 gradi
  3. Zona temperata nella quale si va dall’inverno mite (Perth) a quello freddo (Melbourne)

Ma proprio questo è un ottimo momento per recarvisi in quanto grazie a queste temperature si possono visitare anche le zone aride dell’outback, evitando così il gran caldo, oltre le principali città australiane.

Per chi decidesse di recarsi in Australia durante il suo inverno e passasse per Sydney non dimenticate di partecipare alla crociera di avvistamento delle balene, effettuabile solo durante questo periodo dell’anno!!