Miglior zona del Grand Canyon

-
16/07/2015
Miglior zona del Grand Canyon
Miglior zona del Grand Canyon

Qual è la miglior zona del Grand Canyon? Innanzi tutto dobbiamo dire che il Grand Canyon è un’immensa e profonda gola creata dal fiume Colorado nell’Arizona settentrionale. È lungo 446 chilometri circa, profondo fino a 1.600 metri. Per la maggior parte è incluso nel parco nazionale del Grand Canyon, uno dei primi parchi nazionali degli Stati Uniti. Questo abisso si divarica fra due sponde: il bordo nord (North Rim) e il bordo sud (South Rim). Fra queste il canyon si allarga e si restringe lungo il suo interminabile percorso, arrivando anche a una distanza di 29 km. Ognuno dei due bordi può esser considerato la miglior zona del Grand Canyon, grazie ai loro paesaggi:

  1. South Rim è la sponda del Grand Canyon dove convergono il maggior numero di turisti, con tanto di strutture attrezzate per la ricezione, il Gran Canyon Village, con alloggi ristoranti e centro visitatori. Pur essendo la zona più turistica, non è affatto da trascurare: certi servizi possono fare comodo e la vista dal bordo, anche se un po’ disturbata dalla folla, è davvero mozzafiato! Vi sono numerosi punti d’osservazione lungo il bordo, fra cui Desert View, Buggeln, Grandview Point. Il punto migliore probabilmente è Desert View, il più alto del South Rim, dove si erge una singolare torre d’osservazione in pietra decorata con murales di leggende indiane costruita nel 1932 da Mary Colter.
  2. North Rim è più tranquillo, alto ed esposto, ma anche meno accessibile del South Rim. Le strutture ricettive chiudono da ottobre a metà maggio e il parco stesso chiude durante l’inverno. Qui non troverete musei, autobus o servizi navetta, se volete godervi le splendide viste panoramiche dovrete muovervi zaino in spalla. Nel versante nord c’è la possibilità di fare molte camminate e i panorami più affascinanti si possono ammirare percorrendo i sentieri Widforss Trail, Cliff Springs Trail e Cape Final Trail.


Leggi anche: Dove vedere il tramonto al Grand Canyon

Un luogo che forse merita il titolo di miglior zona del Grand Canyon è di sicuro lo Skywalk:

Skywalk
Skywalk

Lo Skywalk è una piattaforma trasparente sospesa che si affaccia sul Grand Canyon permettendo una bella passeggiata con una visuale da brividi. Dove si trova? In una zona conosciuta come West Rim, nella riserva indiana hualapai. La vista, come detto, può essere emozionante, ma visitarla non è proprio immediato. Lo Skywalk è una passerella panoramica dalla forma a ferro di cavallo sulla quale i turisti possono passeggiare, sedersi, volendo anche sdraiarsi, ma le caratteristiche che più saltano all’occhio sono 3:

1. la sua sporgenza, totalmente sospesa in aria sulle profondità del Canyon: 21 metri oltre il margine, a un’altezza di oltre 360 metri

2. la sua struttura è sostanzialmente di materiale trasparente, questo significa che si ha davvero l’impressione di camminare in mezzo all’aria pura del Grand Canyon

3. il panorama che permette di ammirare è da brividi

Se avrete l’occasione di visitare questo fantastico luogo, potrete dirci voi qual’è la miglior zona del Grand Canyon.