Quanto costa al mese vivere in Brasile

-
10/02/2015
Bandiera del Brasile
La bandiera brasiliana

Il Brasile è una repubblica federale dell’America del Sud ed è il quinto paese più grande del mondo.

Famoso per aver dato i natali a numerose stelle calcistiche e per le sue spiagge paradisiache, è una nazione in cui si può vivere bene con poco.

Vediamo allora quanto si spende mensilmente in questa località, premettendo che i costi variano dal tipo di vita che si vuole condurre.

Cominciamo dal cibo: siccome i brasiliani usano molto mangiare fuori, si sono sviluppati molti ristoranti self service in cui il cibo viene venduto a peso. Ciò significa che ci si prepara il piatto, di cui viene esclusa la tara, e poi se ne pesa il contenuto. Di norma con 4 euro si riesce a mangiare porzioni piuttosto abbondanti.


Leggi anche: Dove vivere con 1000 euro al mese al mare

Se si vuole economizzare, ci si può recare al ristorante popolare dove con 0,33 centesimi si può usufruire di un pasto completo.

Le bevande costano intorno agli 0,80 centesimi, fatta esclusione per la birra che, essendo la bevanda nazionale, costa 0,60 centesimi.

La pasta più economica è quella di semola, costando infatti 0,50 centesimi al chilo; in tema di frutta, le mele sono le più care, mentre papaya, mango e anguria, essendo presenti tutto l’anno, sono le più economiche. Se si va al mercato, con una spesa di 10 euro a settimana si può acquistare frutta per 5 persone.

La benzina costa circa 1,80 euro al litro, mentre il diesel è più economico, anche se è limitato all’alimentazione dei camion e delle grosse cilindrate in quanto in Brasile è vietato vendere e comprare auto diesel.

Il mezzo pubblico più usato è il pullman, che copre anche lunghe tratte con un abbonamento mensile di 33 euro.

Passando agli alloggi, un appartamento in centro costa all’incirca 165 euro al mese, mentre uno in periferia sui 100 euro. Acqua e gas hanno prezzi stracciati se si stima che per una famiglia di 5 membri con consumi normali le fatture non superano i 33 euro mensili.

Sommando i dati raccolti, si può infine affermare che la spesa media mensile per un abitante brasiliano è di circa 400 euro perciò, con un’entrata di 1000 euro al mese, la vita in Brasile è più che possibile.