Viaggiare in aereo con il cane a bordo e dire addio alla stiva: da oggi si può!

-
25/08/2016

Viaggiare in aereo con il cane a bordo e dire addio alla stiva: da oggi si può!

Sono sempre di più le persone che pianificano i loro viaggi tenendo conto anche delle esigenze del loro amico a quattro zampe.

Nonostante l’offerta da parte di strutture ricettive e mezzi di trasporto si stia diversificando sempre di più, sono ancora molti i padroni di cani e gatti costretti a prendere numerose accortezze e a fronteggiare diverse difficoltà non appena sono in viaggio.

Come si viaggia in treno con un gatto? E in aereo?

Posso andare in spiaggia con il mio cane?

Queste sono solo alcune delle domande a cui un padrone di un amico a quattro zampe è costretto a dare risposta.

Viaggiare in aereo con il cane a bordo e dire addio alla stiva: da oggi si può!

Tra tutte le questioni sopracitate, sicuramente quella del viaggio in aereo è tra le più delicate. Molto spesso infatti, si è costretti a salutare il proprio fedele amico prima di imbarcarsi, perché molte compagnie prevedono che gli animali alloggino nella stiva, in un kernel o in una gabbia. Ovviamente la stiva non rappresenta un ambiente particolarmente accogliente, e nessun padrone amorevole accetta di buon grado questa scelta delle compagnie aeree.

Per fortuna le cose stanno cambiando, e i segnali sono sempre più evidenti: tra questi la presa di posizione delle compagnia aerea statunitense Delta Airlines che dal mese di marzo 2016 ha deciso di non trasportare più animali nella stiva, consentendo sempre il viaggio in cabina.

Tale scelta rappresenta un’importante vittoria nel campo della tutela dei diritti degli animali, inoltre può rappresentare un buon esempio da seguire per le altre compagnie aeree.

Si tratta di una decisione presa anche a seguito dei numerosi incidenti registrati negli ultimi anni in occasione del trasporto di cani e gatti nella stiva, spesso scomparsi o addirittura morti.

Purtroppo questo provvedimento esclude ancora i cani di grossa taglia che però potranno viaggiare con personale addetto al loro comfort e sicurezza.


Leggi anche: Costo biglietto cane in aereo Ryanair

Una decisione storica

MW-DZ483_Pets_a_ZG_20151117152053

Quella della Delta Airlines rappresenta una vera e propria decisione storica!

Prima del marzo 2016 negli Usa e in Europa, solo i cani di servizio potevano viaggiare in cabina con i loro padroni. Speriamo che la scelta della Delta Airlines possa spingere le altre compagnie aeree a comportarsi in maniera analoga, al fine di tutelare i diritti degli animali ma anche dei loro padroni, dicendo finalmente basta ai viaggi in stiva.