Viaggio alla scoperta dell’Iran

-
04/07/2015

Viaggio alla scoperta dell’Iran

Viaggio alla scoperta dell’Iran
Viaggio alla scoperta dell’Iran

In questo articolo vi daremo alcune informazioni per chi desiderasse organizzare un viaggio alla scoperta dell’Iran. Questo paese preferiamo chiamarlo Persia, così come molti l’hanno studiato sui libri di scuola, inoltre questo nome restituisce a questo Paese i suoi gloriosi fasti: storia, tradizione e cultura. Appena atterrati a Teheran ci si rende conto che l’idea che si ha dell’Iran, un paese rigidamente islamico, difficile e inospitale, è fuorviante. A dire la verità è tutto il contrario. I timori si possono lasciare in valigia. A fugare dubbi e perplessità è il sorriso della gente, infatti ovunque si vada si trova una calorosa accoglienza.

Da visitare di sicuro:

  1. Teheran: la capitale, la megalopoli è il viatico migliore per apprezzare la modernità del paese.
  2. Isfahan: dove si rimane incantati di fronte la moschea dello Scià nella piazza Naqsh-e Jahan e la piazza dell’Imam in cui sono concentrati moltissimi edifici storici e religiosi.
  3. Yazd: questo avamposto situato nella zona desertica fu culla della cultura zoroastriana (tra i cui esponenti ricordiamo Freddie Mercury) e roccaforte di antiche tradizioni sopravvissute nel tempo come lo sport nazionale di combattimento, lo Zurkhaneh.
  4. Persepoli, sito archeologico dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Questa era l’antica capitale dell’impero Achemenide, quella dedicata alla cerimonie. Qui ognuno si può sentire maestoso, come gli antichi visitatori che venivano a rendere omaggio a Dario, a Ciro il Grande, o ai loro successori.
  5. Shiraz: la città dei fiori e dei poeti.


Leggi anche: Alla scoperta dell’Armenia

Speriamo di aver acceso un lume di curiosità per un viaggio alla scoperta dell’Iran: scoperta in un inevitabile itinerario a ritroso nel tempo.